Bonus Cultura 2016, carta acquisti da 500 Euro per i giovani

25 novembre 2015 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 25 novembre 2015



Nuovo bonus cultura 2016 per i giovani: finanziate spese per la cultura, ingressi a cinema, teatri, concerti e borse di studio.

 

Finalmente una buona notizia, annunciata poche ore fa dal Premier Renzi, in occasione dell’incontro “ Italia, Europa: una risposta al terrore”: l’istituzione del nuovo Bonus Cultura 2016.

Nel dettaglio, il nuovo bonus ammonterà a 500 Euro, e sarà erogato a tutti i 550.000 giovani italiani che compiono diciotto anni, sotto forma di carta acquisti.

In particolare, il bonus servirà a coprire le seguenti spese per la cultura:

– biglietti per spettacoli teatrali;

– biglietti per spettacoli cinematografici;

– biglietti per concerti;

– altre iniziative culturali.

Ancora non è certo, poiché si tratta di una novità assoluta, se potranno essere finanziati gli acquisti di supporti utili all’apprendimento quali: libri, ebook, tablet, pc, abbonamenti a riviste e a banche dati.

Tuttavia è molto probabile che ciò avvenga, in quanto il premier ha parlato esplicitamente di molte similitudini tra il nuovo bonus cultura ed il bonus cultura, pari anch’esso a 500 euro, che è stato da poco accreditato ai docenti per l’autoformazione.

Borse di studio e Associazioni Culturali

Le misure agevolative non si limitano alla carta acquisti ma si estendono alle borse di studio: 50 milioni di Euro saranno, difatti, stanziati per garantire il diritto alla prosecuzione degli studi ed all’alta formazione anche a chi ha redditi bassi.

La ciliegina sulla torta, infine, è costituita dallo stanziamento di 150 milioni di Euro, per permettere a chi lo desidera di donare il 2 per mille delle imposte alle associazioni culturali. Proprio queste organizzazioni sono quasi tutte formate da giovani, che si impegnano in progetti di valorizzazione della cultura, del territorio, e nella promozione sociale: finanziarle significa dare una spinta alla ripresa, ed un incoraggiamento a chi s’impegna nella cultura e nel sociale, nonostante la congiuntura negativa e l’esiguità di mezzi.

Bonus Cultura 2016

Ma torniamo al nostro Bonus Cultura 2016, e tentiamo di capire come potrà essere strutturato, in attesa della normativa che istituisca ufficialmente l’agevolazione, e degli immancabili regolamenti, circolari e note esplicative.

È stato detto, in primo luogo, che si tratterà di una carta acquisti: è molto probabile che il suo funzionamento, dal lato prativo, sia parallelo a quello della cosiddetta social card, ossia che si basi su una carta di credito, sulla quale sarà versata la somma da parte dello Stato, in questo caso 500 Euro.

Poiché la somma deve essere spesa, però, soltanto in determinate iniziative, o per acquisti finalizzati alla formazione personale, è probabile che dovrà essere tenuto un rendiconto preciso, parallelamente a quanto avviene per il Bonus docenti: dovranno pertanto essere conservati gli scontrini e le ricevute inerenti alle spese effettuate, compresi i biglietti di concerti e spettacoli.

Attività agevolate

Qualora, come appunto annunciato, il Bonus Cultura per i Giovani sia regolamentato similmente al Bonus Cultura Docenti, potrà servire a coprire le seguenti spese:

– acquisto di libri, testi, pubblicazioni e riviste, anche digitali;

– acquisto di pc, tablet, e-reader e programmi;

– iscrizione a corsi di aggiornamento e di qualificazione professionali, svolti da enti accreditati dal Miur;

– iscrizione a corsi di laurea triennale, magistrale, specialistica, a ciclo unico, di specializzazione e master;

– acquisto di biglietti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche;

– ingresso a musei, mostre, manifestazioni culturali e spettacoli dal vivo;

– iniziative coerenti con le attività individuate dal piano dell’offerta formativa delle scuole e dal Piano Nazionale di Formazione [1].

Naturalmente la Redazione di Llpt vi terrà aggiornati in tempo reale riguardo a tutte le news sull’argomento.

note

[1] Art. 1 Co. 124 L. 107 del 2015.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI