Diritto e Fisco | Articoli

Si può usucapire il diritto a fare rumore?

26 Novembre 2015
Si può usucapire il diritto a fare rumore?

Rumori e normale tollerabilità, servitù di immissione rumorosa e usucapione, rapporti tra vicini di casa in condominio, risarcimento del danno.

Sono tanti anni che sopporto la figlia della vicina che fa rumore suonando il piano la sera e prima di lei la madre: ora lei dice che ha usucapito il diritto a fare “rumore” solo perché non mi sono mai lamentata per 20 anni; è possibile?

Non è configurabile l’usucapione sulle immissioni rumorose superiori alla normale tollerabilità. Tanto è stato più volte confermato dalla Cassazione [1]. Secondo la Corte non è concettualmente possibile ipotizzare l’acquisto per usucapione di una servitù di immissioni.

Quando venga superato il limite della liceità delle immissioni, segnato dal codice civile [2], si è in colpa, anche se si faccia uso normale della cosa fonte delle immissioni. Pertanto, se da ciò deriva danno ad altri il danno è ingiusto e va risarcito.

Peraltro non ci sono limiti di prescrizione all’azione di risarcimento: per cui se per molti anni il vicino ha tollerato il rumore del proprietario del piano di sotto non è detto che non possa più esercitare l’azione giudiziale.

In sintesi, erra il vicino nel dire che ha maturato ormai l’usucapione della servitù alla immissione rumorosa, per uso continuato e ininterrotto della stessa nell’arco di venti anni senza contestazioni da parte altrui. Non è corretto né dire che si possa prescrivere il diritto a far cessare i rumori, né che la servitù si possa ormai consolidare per uso ventennale.


note

[1] Cass. sent. n. 740/1977.

[2] Art. 844 cod. civ.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube