Diritto e Fisco | Articoli

Come stuccare fori e crepe nei muri

26 Novembre 2015 | Autore:
Come stuccare fori e crepe nei muri

Lavori di casa e manutenzione: il piccolo bricolage fai da te.

Stuccare un muro è un’operazione piuttosto semplice, che va però eseguita con precisione e senza fretta.

 

Occorrente:

– Stucco in pasta o in polvere

– In caso di stucco in polvere, dell’acqua, un cucchiaio e un recipiente per miscelare

– Una o due spatole

– Pennello

– Carta abrasiva

 

Come fare

Eliminare con la spatola eventuali parti di intonaco che non siano perfettamente aderenti al muro e porzioni parzialmente separate.

Pulire con il pennello il foro o la crepa da polvere e detriti.

Preparare lo stucco (se non in pasta) mettendone qualche cucchiaio nel recipiente ed aggiungendo lentamente acqua, mescolando e bilanciando le proporzioni fino ad ottenere una pasta omogenea abbastanza consistente e non liquida.

Con l’aiuto della spatola, prendere lo stucco e spalmarlo nel foro, cercando di farlo aderire bene e di spingerlo fino nella parte più profonda del foro. È bene maneggiare un po’ lo stucco prima di spalmarlo, per omogeneizzarlo. In questo frangente, una seconda spatola può aiutare: si prende un po’ di stucco con una spatola, e lo si trasferisce sulla seconda facendo scivolare la prima verticalmente sul lato frontale della seconda tenuta orizzontalmente, e ripetendo due o tre volte questo movimento.

Una volta riempito il foro o la crepa, mantenere la spatola con il bordo frontale aderente alla parete, sulla parte di parete integra, e farla scivolare sopra il foro mantenendo un angolo di circa 60 gradi tra la spatola stessa e la parete fino oltre la porzione stuccata, così da rimuovere l’eccesso di stucco.

Ripetere il movimento da destra a sinistra e viceversa o da sopra a sotto e viceversa finché non si sarà ottenuta una buona lisciatura.

Lasciare asciugare finché la superficie dello stucco non si sia completamente indurita.

Lo stucco si ritrae un po’ durante l’essiccazione: se il livello scende sotto il livello del muro, tutta l’operazione di stuccatura va ripetuta una seconda volta. Questa possibilità si presenta solitamente con crepe o fori molto profondi.

Una volta asciutto, carteggiare eventuali sbavature con la carta abrasiva.

Et voilà, il muro è guarito!

 

N.B. Se il foro è molto profondo o la crepa molto ampia, è possibile riempire la parte più interna con carta appallottolata o pezzetti di cartone ed utilizzare questo “innesto” come spessore per partire con la stuccatura ad un livello un po’ più superficiale.

01 02

Come fare... tutti i lavori di casa



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube