Business | Articoli

Fisco: dall’1 al 31 agosto tutto sospeso

10 Luglio 2016
Fisco: dall’1 al 31 agosto tutto sospeso

Parte la proposta per la sospensione di tutti i termini di pagamento, dalle cartelle, alle comunicazioni, alle tasse. Ecco come funziona.

Tutto sospeso per l’estate italiana. Ad agosto non si pagano tasse, non si riceveranno comunicazioni, non scadranno i termini di alcuna cartella.

Una Pax Agostiana in piena regola, quella proposta da uno degli emendamenti al Dl enti locali all’esame della commissione Bilancio della Camera e che fa parte di un pacchetto di misure di riduzione degli obblighi tributari da tempo nelle mani del Governo.

Lunedì sera gli emendamenti – presentati dall’On. Tancredi (ALA) – arrivano in Commissione Bilancio e sembra ci sia una buona possibilità che vengano accolti.

Vediamo quali spese potrebbero essere soggette a sospensione.

Moratoria estiva: quali sono le proroghe di tasse e pagamenti?

Con l’obiettivo di avviare una moratoria estiva finalizzata ad evitare stress su imprese, cittadini e relativi consulenti, la proposta di questi giorni effettuata dallOn. Tancredi e sottoposta all’approvazione della Commissione Bilancio proprio domani, punta a stoppare dal 1° al 31 agosto:

  • i termini per la trasmissione di documenti e informazioni richiesti ai contribuenti da agenzia delle Entrate o altri enti impositori, dunque anche:
  • i versamenti di somme dovute per:
    • controlli automatici;
    • controlli formali;
    • redditi soggetti a tassazione separata.

Moratoria di Agosto: cosa viene escluso dall’emendamento Tancredi?

Verrebbero escluse dalla moratoria estiva:

  • l’autoliquidazione con la maggiorazione dello 0,4% di:
    • Irpef;
    • Ires;
    • Irap;
  • le richieste effettuate nel corso di ispezioni accessi e verifiche e le procedure di rimborso Iva.

Moratoria di agosto: proroghe vigenti

C’è tuttavia una proroga già vigente per Agosto, ed è quella della presentazione del 770 della quale abbiamo detto negli scorsi giorni: per avere tutti gli aggiornamenti consigliamo di consultare il nostro approfondimento: Proroga del 770: ecco la nuova scadenza.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube