Diritto e Fisco | Articoli

Riparte il concorso all’Agenzia delle Entrate: due bandi insieme

5 dicembre 2015


Riparte il concorso all’Agenzia delle Entrate: due bandi insieme

> Lavoro e Concorsi Pubblicato il 5 dicembre 2015



Due concorsi nello stesso tempo: per i Dirigenti viene sbloccata la procedura; oltre al concorso da 403 posti, si terrà la selezione per 175 dirigenti con le modifiche richieste dal Consiglio dei Ministri.

Questo concorso s’ha da fare… Riparte finalmente la procedura di selezione, tramite bando pubblico, per l’assunzione di 175 posti a dirigenti presso l’Agenzia delle Entrate, concorso che era stato bandito nel lontano 2010. La selezione si svolgerà nel rispetto di quando stabilito dal Consiglio di Stato con sentenza dello scorso mese di ottobre [1], che ha imposto di non attribuire alcuna corsia preferenziale agli ex funzionari “incaricati” dichiarati illegittimi dalla Corte Costituzionale [2]. In pratica, per coloro che hanno assunto l’incarico di dirigente e poi sono stati fatti decadere dalla Consulta, l’esperienza così maturata non potrà costituire punteggio in più rispetto agli altri candidati né nella valutazione dei titoli né nella prova orale in relazione alla valutazione del percorso formativo e professionali.

Nello stesso tempo si stanno sciogliendo i nodi anche sul secondo concorso, quello da 403 posti, già bandito, ma su cui pendono due ricorsi: il primo è quello pendente al Consiglio di Stato [3], il secondo ricorso è invece al Tar del Lazio con udienza fissata al prossimo 10 febbraio.

Da tali due sentenze dipenderà poi la decisione sul nuovo bando da emettere.

note

[1] Cons. St. sent. n. 4641/2015.

[2] C. Cost. sent. n. 37/2015.

[3] In particolare il Consiglio di Stato è stato chiamato a decidere nel merito sul ricorso su cui era già stata accolta l’istanza cautelare (ordinanza 1979/2015 depositata il 6 maggio scorso) che ha ribaltato la precedente decisione del Tar Lazio in una controversia avviata da un dirigente di un’altra amministrazione pubblica per far rilevare in particolar modo il mancato avvio delle procedure di mobilità.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

1 Commento

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI