Business | Articoli

Liceo artigianale: la scuola forma professioni e microimpresa

11 Luglio 2016
Liceo artigianale: la scuola forma professioni e microimpresa

Ottenere il diploma di maturità scientifica e apprendere un mestiere: da settembre si può. Ecco la sperimentazione del “Liceo Scientifico delle Scienze applicate con alternanza scuola – lavoro”.

Parte il Liceo artigianale, o meglio il “Liceo Scientifico delle Scienze applicate con alternanza scuola – lavoro“, la prima scuola che potrà coniugare in maniera curriculare e strutturale da un punto di vista dei POF, il conseguimento della maturità scientifica con la possibilità di apprendere un mestiere di tipo professionale.

La prima sperimentazione sarà attiva a Como dal 15settembreSi tratta di una “terza via” all’educazione formale, un incontro tra l’innovazione e lo studio tradizionale, si confrontano con la pratica operativa.

Liceo artigianale: maggiori competenze sul mercato del lavoro?

Le competenze che i ragazzi potranno conseguire al termine del quinto anno di studio saranno certificate anche da un punto di vista lavorativo e offriranno dunque maggiori possibilità di inserimento sul mercato del lavoro.

I 3 settori artigianali individuati per il primo anno di sperimentazione saranno:

  • arti della cucina e dell’accoglienza;
  • arti dell’arredo ligneo;
  • arti del tessile.

Oltre a studiare le materie tradizionali tipiche del percorso di studio relativo al Liceo Scientifico ( dunque ad esempio italiano, matematica, informatica, fisica, scienze naturali, storia, geografia, storia dell’arte, filosofia) svolgeranno anche:

  • 240 ore di laboratorio durante il primo anno
  • 280 ore di alternanza scuola-lavoro dal secondo al quinto anno (una settimana al mese di esperienza lavorativa presso un’azienda locale).

Una decisa innovazione, dunque, rispetto alle attuali 200 ore di alternanza scuola-lavoro imposte ai percorsi liceali nel solo triennio [1].

Sarà inoltre dedicata una particolare attenzione all’apprendimento della lingua inglese, per la quale si prevede l’intervento diretto di insegnanti di madrelingua, e alle nuove tecnologie: gli allievi difatti utilizzeranno regolarmente lavagne interattive, notebook, piattaforme informatiche, reti Wi-Fi, software specialistici dedicati, laboratori digitali e stampanti 3D.

Ecco quanto afferma l’ideatore della sperimentazione, Erasmo Figini, co-fondatore dell’associazione Cometa “il passaggio dalla Scuola Professionale al Liceo Artigianale è stato naturale. L’obiettivo principale del Liceo Artigianale è avvicinare gli studenti alla realtà delle aziende e aiutarli a garantirsi una concreta opportunità occupazionale dopo il diploma, ma senza che debbano per forza rinunciare alla possibilità di proseguire gli studi all’Università. E’ per questo che nasce il liceo scientifico delle scienze applicate con alternanza scuola-lavoro – conclude Figini – è una proiezione sul futuro di quello che abbiamo già fatto in passato ed era venuto il momento di fare questo grande passo”.


note

[1] L. 107/2015.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube