Diritto e Fisco | Articoli

La donazione tra coniugi è valida?

11 dicembre 2015


La donazione tra coniugi è valida?

> Diritto e Fisco Pubblicato il 11 dicembre 2015



Se dono una casa a mia moglie, la donazione è valida?

Il vecchio articolo 781 del codice civile stabiliva che “I coniugi non possono, durante il matrimonio, farsi l’uno all’altro alcuna liberalità, salve quelle conformi agli usi”. La norma, in pratica, rendeva nulle tutte le donazioni. L’articolo, tuttavia, è stato dichiarato incostituzionale nel 1973 [1] dalla Consulta che lo ha definitivamente cancellato dal codice.

Oggi, dunque, i coniugi possono farsi donazioni l’un l’altro. La donazione, tuttavia, può essere dichiarata inefficace dai creditori entro i primi cinque anni esercitando la cosiddetta azione revocatoria. Invece, se il pignoramento viene iscritto nei pubblici registri entro un anno dalla donazione, non c’è bisogno di revocatoria e il bene donato può essere aggredito direttamente in capo al terzo donatario.

note

[1] C. Cost. sent. n. 9127 giugno 1973, n. 91 ha dichiarato l’illegittimità costituzionale del presente articolo.

Autore immagine: 123rf com

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI