Diritto e Fisco | Articoli

Polizia, concorso per 320 vice ispettori

22 Dicembre 2015 | Autore:


> Lavoro e Concorsi Pubblicato il 22 Dicembre 2015



Pubblicato il concorso per 320 vice ispettori nella Polizia di Stato: requisiti, prove d’esame, come inviare la domanda.

Il Dipartimento della Pubblica Sicurezza ha appena pubblicato un nuovo Bando di concorso, per selezionare 320 allievi vice ispettori, all’interno del ruolo degli ispettori della Polizia di Stato.

Tra i 320 posti disponibili, 86 sono riservati a particolari categorie tutelate, come gli appartenenti ai ruoli della Polizia di Stato, con almeno tre anni di anzianità di effettivo servizio (ai quali sono riservati 53 posti) o i superstiti del personale delle Forze armate e delle Forze di polizia, deceduto in servizio e per causa di servizio (ai quali sono riservati 20 posti).

 

Requisiti di partecipazione

Per partecipare al concorso, sono richiesti i seguenti requisiti:

– età non superiore a 32 anni al 21 gennaio 2016;

diploma d’istruzione secondaria superiore che consenta l’accesso all’Università;

cittadinanza italiana e godimento dei diritti politici;

– possesso delle qualità morali e di condotta per l’accesso a funzioni pubbliche;

idoneità fisica, psichica ed attitudinale al servizio di polizia (con statura non inferiore a metri 1,65 per gli uomini e a metri 1,61 per le donne);

non essere stati obiettori di coscienza ammessi a prestare servizio civile;

non essere stati espulsi dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati;

non essere stati destituiti dai pubblici uffici, decaduti da un impiego statale, o dispensati dall’impiego per persistente insufficiente rendimento;

non aver riportato una condanna a pena detentiva per delitto non colposo;

non essere stati sottoposti a misura di sicurezza o di prevenzione.

Prove d’esame

L’iter selettivo consiste nella previsione di diverse verifiche, inerenti la conoscenza delle materie giuridiche, della lingua straniera prescelta e dell’informatica.

Prova preselettiva

Qualora il numero di partecipanti superi le 5.000 unità, sarà prevista una prova preselettiva, consistente in test a risposta multipla sulle seguenti materie:

– diritto penale;

– diritto processuale penale;

– diritto costituzionale;

– diritto amministrativo;

– diritto civile.

Le domande saranno sia facili (30%), che medie (50%) e difficili (20%); sarà comunque pubblicata la banca dati dei test 45 giorni prima della prova: al termine della verifica, saranno selezionati i primi 3200 candidati, ma il punteggio dei quiz non concorrerà a formare il punteggio della graduatoria finale di merito.

Verifica scritta

La prova scritta consisterà nella redazione di un elaborato vertente su elementi di diritto penale o di diritto processuale penale, con richiami, eventuali, al diritto costituzionale.

Verifica orale

La verifica orale consisterà in un colloquio vertente nelle seguenti materie:

– nozioni di diritto amministrativo, con particolare riguardo alla legislazione speciale in materia di pubblica sicurezza;

diritto civile, nelle parti concernenti le persone, la famiglia, i diritti reali, le obbligazioni e la tutela dei diritti;

lingua straniera prescelta dal candidato tra inglese, francese, tedesco e spagnolo (nella prova si dovrà tradurre un testo ed effettuare una conversazione);

informatica (la prova verterà sull’utilizzo delle apparecchiature e delle applicazioni più diffuse).

Presentazione delle domande

Le domande potranno essere presentate esclusivamente per via telematica, servendosi del sito della Polizia di Stato (http://www.poliziadistato.it) o della pagina dedicata ai Concorsi del sito del Ministero dell’Interno (https://concorsips.interno.it); le istanze potranno essere inoltrate a partire dal 23 dicembre 2015, fino al 21 gennaio 2016. Sarà necessario stampare la ricevuta d’invio per essere ammessi alla partecipazione alle verifiche.

Il primo calendario relativo alla verifica preselettiva sarà reso noto il 26 febbraio 2016, mentre la banca dati dei quiz sarà resa disponibile il 2 febbraio 2016.

Per la preparazione del concorso si suggerisce il seguente manuale edito da Edizioni Simone (clicca sull’immagine per altre info sul testo o per procedere all’acquisto)

v325


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI