Diritto e Fisco | Articoli

Canone Rai: se la bolletta della luce non è di Enel

22 Dicembre 2015


Canone Rai: se la bolletta della luce non è di Enel

> Diritto e Fisco Pubblicato il 22 Dicembre 2015



Ho un contratto di fornitura della luce con una compagnia del mercato libero (Enel Energia): il canone Rai verrà addebitato anche sulle bollette di tale società o è necessario, in questo caso, che l’utente faccia una comunicazione?

A partire da luglio 2016, il canone Rai verrà addebitato su tutte le bollette della luce relative a immobili residenziali destinati ad abitazione principale del contribuente: ne consegue che già all’atto della sottoscrizione del contratto di fornitura dell’energia, la Compagnia elettrica sarà messa nella condizione di comprendere di quale immobile si tratti e, quindi, stabilire se sommare, alla normale tariffa, anche l’importo di 10 euro al mese a titolo di canone, fino al concorrere dell’importo completo (100 euro per i 2016).

L’automatismo dell’addebito del canone Rai in bolletta vale tanto per gli utenti del mercato di maggior tutela (Enel Servizio Elettrico) che per quelli che hanno optato, invece, per il mercato libero (un esempio è Enel Energia, ma esistono tanti altri fornitori come Sorgenia, Acea, ecc.). Anche in questi casi, dunque, il balzello scatterà senza bisogno di comunicazioni da parte dell’utente-contribuente.

La dichiarazione del contribuente sarà, al contrario, necessaria per ottenere l’esenzione dal pagamento del canone, come nel caso, per esempio, di chi non abbia la televisione in casa e preferisca sintonizzarsi su YouTube (il canone Rai infatti non è dovuto per l’utilizzo di PC o tablet). In tale ipotesi, spetterà inviare l’autocertificazione a mezzo di raccomandata a.r. all’Agenzia delle Entrate, sede di Torino o consegnarla a mani presso l’ufficio territorialmente competente della stessa Agenzia. Difatti, la legge di Stabilità 2016 definisce una automatica presunzione di detenzione della TV a carico di chiunque abbia sottoscritto un contratto di utenza elettrica per l’abitazione principale ad uso residenziale: una presunzione che può essere vinta, appunto, con l’invio dell’autocertificazione in commento.

note

Autore immagine: 123rf com


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

5 Commenti

  1. La bolletta dell’energia elettrica è intestata a mia madre, 80 anni, in questo caso non dovrebbe esserci il canone, mi risulta che oltre a una certa età (non ricordo preciso quale sia) il canone non si deve pagare. E’ vero questo? E nel caso cosa devo fare? grazie.

  2. NON PAGA: Persona con almeno 75 anni di età e un reddito, sommato a quello del proprio coniuge, non superiore a 6.713,98 euro annui, non convivente con altri soggetti;

  3. sono disoqupato ,..e con un babino disabile-vivo con pens..di mio figlio mi predo cura di lui ..essendo vedovo..

  4. fornitura luce 1,5,kw,nella casa delle vacanze di proprieta’ mia e di mia moglie, ho posto la residenza, poichè separato. Mia moglie con 2 figli, gia’ paga la rai in una casa in affitto dove risiede. In estate 3 mesi, a natale 20 gg a pasqua.20gg io le devo lasciare la casa (deciso dal giudice) e me ne vado dai miei (che pagano la rai). Alla fine che faccio io?? pago il canone in bolletta che è intestata a me …per una comodità che non riesco ad usufruire?
    per vedere la tv a LEI che gia’ ha pagato…dunque dovrei pagare mezzo canone? o cosa ?? complicare la vità alla gente …è facile!!!

  5. mia suocera possiede una seconda casa ed ha sottoscritto un contratto per la fornitura. Per avere l’esenzione dal pagamento del canone rai sulla seconda casa (lo paga sulla casa di prima abitazione) ho scaricato da internet il relalativo modulo da inviare alla agenzia delle entrate,ma in detto modulo si richiede le date dei contratti (sia della prima casa sia della seconda casa) se non li troviamo e’ sufficiente il codice cliente che si trova sulle relative bollette?grazie

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI