Diritto e Fisco | Articoli

Agevolazioni fiscali Legge 104: spettano per l’auto cointestata?

2 Novembre 2018 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 2 Novembre 2018



Agevolazioni tributarie sull’acquisto di autoveicoli destinati ai disabili: si possono fruire anche quando il veicolo è cointestato?

Hai comprato un veicolo per un tuo familiare disabile che risulta a tuo carico, cointestandola anche a te? Oppure, tu e tua moglie/tuo marito avete acquistato l’auto per vostro figlio disabile, che risulta fiscalmente a carico di uno di voi? Devi sapere che, nonostante sia stata acquistata un’auto speciale, destinata all’utilizzo da parte di un disabile, in questi casi non si ha diritto alla particolare agevolazione fiscale legge 104 per l’acquisto del veicolo.

I benefici fiscali legati all’acquisto di autoveicoli per disabili, spettanti in base alla legge Finanziaria del 1998 [1], sono infatti riconosciuti, alternativamente, o al disabile stesso, o al familiare che lo ha a carico.

Anche se, da un punto di vista logico, sarebbe più che corretto concedere l’agevolazione in presenza di cointestazione del veicolo, tanto più se uno dei cointestatari risulta essere colui che ha a carico il disabile, in una nota risoluzione dell’Agenzia delle Entrate [2] questo beneficio è stato negato: secondo l’Agenzia, difatti, le norme che accordano agevolazioni non sono suscettibili d’interpretazione estensiva o analogica, pertanto devono essere interpretate in maniera letterale.

Quindi le agevolazioni fiscali legge 104: spettano per l’auto cointestata? Purtroppo, la risposta è negativa: è impossibile riconoscere il beneficio in presenza di cointestazione del veicolo, poiché si violerebbe il dispositivo della norma agevolativa, che prevede l’alternativa fruizione degli incentivi fiscali da parte o del disabile, o del familiare che lo ha fiscalmente a carico, senza ulteriori possibilità.

A chi spettano i benefici fiscali legge 104 per acquisto dei veicoli per disabili?

È opportuno ricordare, poi, che non a tutti i disabili spettano i benefici fiscali per l’acquisto del veicolo, ma solo ai seguenti soggetti:

  • portatori di handicap riconosciuto in situazione di gravità secondo la legge 104;
  • non vedenti o sordomuti;
  • soggetti con handicap psichico o mentale di gravità tale da aver determinato il riconoscimento dell’indennità di accompagnamento;
  • invalidi con grave limitazione della capacità di deambulazione (di camminare) o affetti da pluriamputazioni.

Quando spettano i benefici fiscali legge 104 per acquisto dei veicoli per disabili?

Le agevolazioni fiscali legge 104 spettano per l’acquisto e la riparazione dei seguenti mezzi:

  • autovetture;
  • autoveicoli e motoveicoli specifici e per il trasporto promiscuo;
  • autocaravan;
  • motocarrozzette.

I benefici non sono, dunque, collegati soltanto all’acquisto del veicolo per disabili, ma anche ai necessari interventi di riparazione.

Quali sono i benefici fiscali legge 104 per acquisto dei veicoli per disabili?

I benefici fiscali previsti per l’acquisto e la riparazione dei veicoli per disabili, nel dettaglio, consistono:

  • in una detrazione dall’Irpef (l’imposta sul reddito delle persone fisiche) pari al 19% del costo del veicolo (entro un massimo di 18.075,99 euro); in pratica, considerando il tetto massimo di spesa pari a 18.075,99 euro, è possibile togliere dalle tasse un ammontare sino a 3.434,44 euro; la detrazione deve essere effettuata indicando la spesa nella dichiarazione dei redditi, cioè nel modello 730 o nel modello Redditi (ex modello Unico); i costi possono essere detratti in un’unica soluzione o in 4 quote di pari importo, quindi di importo sino a 858,61 euro l’una;
  • nell’applicazione dell’aliquota Iva in misura ridotta sull’acquisto dell’auto, pari al 4% anziché al 22%; se l’auto, ad esempio, costa 10mila euro, l’Iva ammonterà a 400 euro anziché a 2.200 euro;
  • esenzione dal pagamento della tassa automobilistica, ossia del bollo auto (si tratta di un esonero permanente, che non è limitato alle prime annualità);
  • esenzione dal pagamento dell’imposta di trascrizione sui passaggi di proprietà.

Si può mettere il fermo amministrativo sui veicoli per disabili?

Non esiste una legge che dispone il divieto di iscrivere il fermo amministrativo sul veicolo destinato al trasporto del disabile, ma questo divieto può essere ricavato in via interpretativa dalla normativa [3].

Secondo la legge, infatti, è vietato il blocco dei veicoli destinati a servizi di polizia, anche se privati, di ambulanze, dei Vigili del Fuoco, di soccorso, nonché di quelli dei medici che si trovano in attività di servizio in situazione di emergenza, e degli invalidi, purché muniti di apposito contrassegno. Nello specifico, in base ai prevalenti orientamenti della giurisprudenza, il veicolo di un disabile, se ha come destinazione d’uso la sua mobilità, può essere equiparato a un mezzo di soccorso. Il portatore di handicap, in caso di fermo auto, non potrebbe difatti utilizzare i mezzi pubblici, come tutte le altre persone, proprio per via del suo stato di incapacità a camminare.

note

[1] L. 449/1997.

[2] Risol. N. 4/E/2007.

[3] Dpr n. 495/1992.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

3 Commenti

  1. posso avere le agevolazione della legge 104 per l’acquisto di un auto
    avendo mia mamma, invalida al 99% , non essendo al mio stato di famiglia,cordiali saluti

    1. Io ho un fratello che vive con me ed è sul mio stato famiglia e prende l’invalidità civile al mese di agosto del 2016 è stata diagnosticata un aggravamento tumorale con invalidità al 100% più la 104 ora dico io posso acquistare un auto itestandola a lui e coitestandola a me dato che la paghiamo io e mia moglie .
      Si può avere la riduzione dell’IVA al4%

  2. Io ho comprato una macchina 5 anni fa coindestata con mia moglie e fa 2 anni ho la104 com.3 posso avere l’esenzione bollo e le altre sulla macchina? Grazie

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI