L’esperto | Articoli

Le fasi del procedimento amministrativo

13 Gennaio 2016 | Autore:
Le fasi del procedimento amministrativo

Fase preparatoria, costitutiva e integrativa dell’efficacia del provvedimento amministrativo.

 

Il procedimento amministrativo si svolge attraverso tre fasi principali (SANDULLI):

a) la fase preparatoria;

b) la fase costitutiva;

c) la fase integrativa dell’efficacia.

La fase preparatoria è la fase diretta a predisporre e ad accertare i presupposti necessari affinché il provvedimento finale possa essere legittimamente emanato.

Si articola in due stadi:

a) l’iniziativa, che comprende gli atti (istanze, denunce, ricorsi, richieste, proposte) con una funzione propulsiva;

b) l’istruttoria: è la fase nella quale si valutano i dati rilevanti ai fini dell’emanazione del provvedimento finale. In particolare, l’istruttoria ha ad oggetto l’individuazione degli interessi rilevanti da valutare e, strumentalmente, la raccolta degli elementi che servono alla valutazione degli interessi stessi.

La fase costitutiva (o decisoria) è la fase deliberativa del procedimento, in cui si determina il contenuto dell’atto da emanare, e si provvede alla formazione ed emanazione dello stesso.

Nella fase d’integrazione dell’efficacia, momento solo eventuale nelle ipotesi in cui sia la stessa legge a richiedere il compimento di ulteriori atti, il procedimento si completa di quegli atti e di quelle operazioni necessarie perché il provvedimento emanato nella fase costitutiva e, quindi, perfetto, possa anche produrre i suoi effetti.

assistente-sociale



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube