Diritto e Fisco | Articoli

Inail, bando pubblico di finanziamento per la formazione

20 gennaio 2016 | Autore:


> Lavoro e Concorsi Pubblicato il 20 gennaio 2016



Bando Inail da oltre 14 milioni di euro per finanziare gli interventi formativi in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

L’Inail, nell’ambito delle attività di rafforzamento della tutela della salute e della sicurezza sul lavoro, ha pubblicato un bando che prevede finanziamenti per i corsi di formazione nelle micro, piccole e medie imprese.

Sono previsti, grazie agli stanziamenti totali di ben 14.589.896 euro, effettuati dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, sei campi d’intervento, in ciascuna delle macroaree territoriali italiane: Centro, Nord, Sud e Isole.

Vediamo i dettagli di questa nuova misura.

Bando Inail: progetti d’intervento

Innanzitutto, i corsi formativi finanziati dall’Inail devono riguardare i seguenti ambiti:

– formazione finalizzata all’adozione di modelli organizzativi;

– formazione sugli aspetti organizzativi-gestionali e tecnico-operativi nei lavori in appalto;

– formazione sugli aspetti organizzativi-gestionali e tecnico-operativi negli ambienti confinati;

valutazione dei rischi in ambiente di lavoro, con particolare riferimento alle differenze di genere;

gestione dei rischi in ambiente di lavoro, con particolare riferimento alle differenze di genere.

Bando Inail: benefici

Il finanziamento che l’Inail può concedere per ciascun progetto è compreso tra un minimo di 200.000 e un massimo di 800.000 euro; l’importo è finalizzato a coprire il totale (100%) dei costi ammissibili sostenuti per la realizzazione del corso di formazione.

È necessario rispettare le condizioni ed i limiti della normativa comunitaria sugli aiuti “de minimis”.

Ogni iniziativa di formazione dovrà essere realizzata entro il termine di 18 mesi dalla comunicazione di ammissione ai fondi.

Bando Inail: docenti

L’insegnamento relativo a tali corsi deve essere affidato a docenti in possesso di una comprovata esperienza professionale o di insegnamento, di durata almeno triennale, in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Bando Inail: soggetti attuatori

Gli Enti che possono organizzare i corsi e presentare le domande di finanziamento, su delega delle imprese, sono:

– organizzazioni sindacali e datoriali;

– organismi paritetici;

– università;

– il dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile;

– ordini e collegi professionali per i propri iscritti;

– enti di patronato;

– soggetti formatori accreditati.

Per ogni soggetto attuatore può essere finanziato non più di un progetto, anche se presentato in forma aggregata.

Bando Inail: beneficiari

I destinatari delle misure formative sono i datori di lavoro, i lavoratori, compresi quelli stagionali, i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (Rls/Rlst) delle piccole, medie e micro imprese, e i piccoli imprenditori.

Bando Inail: domande

Le domande, dietro delega delle aziende, devono essere presentate dai soggetti attuatori, entro le ore 13 del prossimo 19 aprile, insieme a tutta la documentazione e con le modalità indicate nel bando, che alleghiamo all’articolo.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI