Business | Articoli

Prestito d’onore: ora lo offrono le banche, destinatari gli studenti

18 Luglio 2016 | Autore:
Prestito d’onore: ora lo offrono le banche, destinatari gli studenti

Prestiti agli studenti, senza garanzia con restituzione dopo due anni dalla conclusione: ecco come funziona il prodotto del prestito d’onore bancario.

Definirlo prestito d’onore è forse fuorviante, la misura è più vicina a quello che nei Paesi di origine anglofona viene definito “student loan“. Si tratta difatti di finanziamenti a condizioni vantaggiose, che sono previsti per studenti meritevoli.

I prodotti presentati dalle banche sono di vario genere e ormai molti istituti offrono questo servizio: le costanti del prodotto sono la presenza di un requisito di merito, l’iscrizione presso atenei convenzionati e la facilità di accesso.

Generalmente difatti non è necessario andare in banca per richiedere il prestito, è sufficiente recarsi presso le università che comunicherà sia i criteri di valutazione, sia l’esito della domanda.

Prestito d’onore: come funziona erogazione e restituzione?

L’erogazione del credito è di solito immediata, si presenta come un fido, una linea di credito disponibile in conto corrente, per un periodo di fruizione variabile in base alla durata degli studi.

Concluso il ciclo di studi universitario quanto speso sarà convertito in un vero e proprio prestito che gli ex-studenti possono decidere se iniziare a rimborsare da subito o aspettare qualche anno (generalmente 2) per entrare con maggiore serenità nel mercato del lavoro.

Non sono previsti vincoli di destinazione per le spese e al di là del merito degli studi non è necessaria alcuna garanzia (non serve insomma una garanzia patrimoniale o personale).

Gli importi del finanziamento possono andare da 500 a 50mila euro (in alcuni dei prodotti disponibili) e il TAEG di restituzione del prestito va da 2 all’9% a seconda della tipologia di prodotto prescelto.

Alcuni prodotti ad esempio offrono la possibilità di avere un TAEG più vantaggioso in ragione di una migliore media negli esami sostenuti.

Quali banche offrono il prestito d’onore?

Tra le banche che prevedono prestiti agli studenti – che oggi si chiamano prestiti d’onore, ma che sarebbe più corretto chiamare “student loan” o prestiti studenteschi sono disponibili Unicredit, Intesa Sanpaolo, BNL, Ubi Banca.

Se siete interessati non vi resta che informarvi presso il vostro istituto o la vostra università.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube