Business | Articoli

Costituzione start-up, per registro e bollo basta l’F24

20 Luglio 2016
Costituzione start-up, per registro e bollo basta l’F24

Si completa il processo di semplificazione per la costituzione delle start-up, ecco i codici tributo per pagare con l’F24 imposte di registro, di bollo, ravvedimenti e interessi

Abbiamo detto della possibilità di creare una start-up senza notaio negli scorsi giorni (leggi Creazione Startup innovative: non serve il notaio), ora l’Agenza delle entrate ga comunicato che è possibile anche versare l’imposta di bollo e di registro attraverso l’F24. Ecco i dettagli.

Imposta di registro e di bollo start-up: si versano con l’F24

Per le start-up innovative [1] l’imposta di bollo e gli atti di registrazione e i relativi interessi e le sanzioni che dovessero essere ad essa connesse, possono dal prossimo 31 luglio 2016 essere versati attraverso un F24 .

Con un provvedimento del Direttore, l’Agenza delle Entrate estende l’uso del modello anche a queste tipologie di tributi, in un’ottica di semplificazione degli adempimenti e di una maggiore efficienza nella gestione dei versamenti.

Versamento registro e bolli start-up innovative: i codici tributo

I codici tributo per il versamento dei bolli e delle registrazioni delle start-up innovative sono stati emessi con l’ultima risoluzione dell’Agenzia [2], eccoli di seguito:

  • codice “1540” per l’imposta di registro relativa all’atto costitutivo della startup innovativa;
  • codice “1541” per la sanzione da ravvedimento relativo all’imposta di registro;
  • codice “1542” per l’imposta di bollo;
  • codice “1543” per le sanzioni da ravvedimento da imposta di bollo;
  • codice “1544” per gli interessi da ravvedimento.

Costituzione start-up: sino al 31 luglio 2016 versamenti con l’F23

L’Agenzia rende noto altresì che per le costituzioni che fossero intervenute in questi ultimi giorni e comunque per gli atti che dovranno essere pagati entro il prossimo 31 luglio in considerazione dei tempi tecnici necessari all’adeguamento dei sistemi informativi, fino a quella data questi pagamenti potranno essere effettuati anche con il modello F23, utilizzando in quel caso  i relativi codici tributo ordinariamente previsti per la registrazione degli atti privati.

Start-up: la registrazione è semplificata

Come abbiamo avuto modo di ribadire nei nostri precedenti articoli,  la registrazione dei suddetti atti costitutivi è effettuata con modalità innovative mediante posta elettronica certificata attraverso le funzionalità messe a disposizione nella piattaforma startup.registroimprese.it.

Il processo di semplificazione messo in campo per la costituzione delle start-up innovative a questo punto si completa, le società potranno difatti effettuare sia gli adempimenti fiscali che quelli camerali facendo riferimento a un unico interlocutore.


note

[1] previste dal Dl n. 179/2012 e costituite secondo le modalità stabilite dal Dl n. 3/2015.

[2] Agenzia delle Entrate, risoluzione 56/E.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube