Diritto e Fisco | Articoli

Juventus: confermata la revoca dello scudetto. I tifosi juventini “perdono” in Europa

13 Aprile 2012 | Autore:
Juventus: confermata la revoca dello scudetto. I tifosi juventini “perdono” in Europa

Il Tribunale dell’Unione europea ha confermato le sanzioni inflitte alla Juventus nel 2006 (ammenda, revoca dello scudetto 2004-2005 e recessione in Serie B per la stagione 2006-2007).

Cattive notizie per i tifosi bianconeri: ieri il Tribunale di prima istanza dell’Unione europea [1] ha rigettato il ricorso presentato dall’associazione di tifosi “Giulemanidallajuve”, confermando le sanzioni inflitte alla Juventus nel 2006 (ammenda, revoca dello scudetto 2004-2005 e retrocessione in Serie B per la stagione 2006-2007) [2].

Fallisce così il secondo tentativo di discutere la legittimità delle punizioni inflitte alla squadra torinese, dopo “Calciopoli”.

Infatti, “Giulemanidallajuve” aveva già provato a contestare, dinanzi alla Commissione europea, le suddette penalità. La domanda, però, era stata respinta sulla scorta delle stesse motivazioni oggi sposate dal Tribunale europeo: le sanzioni infatti non avrebbero avuto una portata tale da pregiudicare la struttura concorrenziale del calcio mercato intracomunitario, non avendo causato una disfunzione significativa del mercato comune.

Inoltre l’associazione “Giulemanidallajuve”, non agendo in nome e per conto della Juventus, non è riuscita a provare alcun pregiudizio economico che i propri iscritti avrebbero subito dalla revoca dello scudetto e dalla retrocessione in serie B.

Dunque le indagini sulla legittimità delle suddette sanzioni sono ormai state chiuse dalla giustizia sportiva europea. Ai tifosi bianconeri non resta altro che dimenticare i danni del passato e guardare al futuro che, a giudicare dalla classifica attuale, sembra essere promettente.

 

 

note

[1] Ordinanza nella causa T- 273/09.

[2] Le sanzioni furono inflitte dalla Corte federale della Figc e confermate dalla camera di conciiazione e arbitrato del Coni.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube