Business | Articoli

Truffa case vacanza: 7 consigli per evitare cattive sorprese

22 Luglio 2016
Truffa case vacanza: 7 consigli per evitare cattive sorprese

Da poco sgominata una banda di truffatori che vendevano case vacanza inesistenti: la Polizia suggerisce come difendersi

Truffe online sulle case vacanza, su portali operanti legittimamente sul mercato immobiliare, proponevano case vacanze fittizie, in località balneari o sciistiche prestigiose. Ecco alcuni trucchi per scoprire se gli annunci sono veri. 

Truffavano i clienti con case inesistenti: solo a Milano 350mila euro di profitto

Solo su Milano 254 vittime della banda, ma ben 600 le parti lese.

Le persone pensavano di avere locato delle case e arrivati sul posto scoprivano che le abitazioni erano inesistenti.

La banda operava attraverso 3 gruppi:

  • Un primo gruppo promotore si occupava di inserire gli annunci e seguire le trattative telefoniche e di incassare i proventi della frode; 
  • Un secondo gruppo procacciava prestanome che potessero aprire conti correnti presso istituti bancari nel territorio lombardo e ligure; 
  • un terzo gruppo andava presso le banche, apriva il conto e forniva ai promotori i dispositivi di homebanking e le tessere necessarie al prelievo.

Sui 254 casi accertati i proventi della truffa ammontano a circa 350mila euro.

Come difendersi dalla truffa case vacanza

I consigli per difendersi dalla truffa sono forniti da Subito, uno dei portali leader per la compravendita e gli annunci in ambito immobiliare, il portale ha collaborato con la Polizia postale per redigere una guida per il consumatore.

Subito consiglia prima di tutto di analizzare le tre componenti fondamentali di un annuncio, ossia prezzo, foto e descrizione:

  • Prezzo: se è fin troppo conveniente paragonato con quello indicato in altri annunci simili, c’è un’alta probabilità che si tratti di un annuncio fasullo.
  • Foto: se si tratta di strutture “troppo belle per essere vere”, probabilmente non lo sono. Ecco un trucco allora per capire se si tratta di foto autentiche: cliccare sull’immagine con il tasto destro del mouse e seleziona l’opzione “Cerca l’immagine su Google”. Se troverai la stessa foto su altri siti e in particolare su annunci differenti, è verosimile che si tratti di un falso.
  • Descrizione: una descrizione troppo breve e con poche informazioni, potrebbe essere un segnale di non autenticità, in questo caso conviene chiedere all’indirizzo segnalato ulteriori informazioni.

Come affrontare in sicurezza la contrattazione di una casa vacanza

Passiamo poi ad alcuni consigli per poter affrontare con maggiore sicurezza la fase di contrattazione:

  • Richiedi un numero fisso: al momento del contatto chiedi un numero di telefono fisso e presta attenzione all’accento dell’interlocutore: se è diverso da quello della zona in cui è collocato l’immobile allora potrebbe destare sospetti;
  • Confronto con Google Maps: è sempre bene chiedere una foto ulteriore e  l’esatta ubicazione della casa, per verificare la presenza dell’immobile su Google Maps;
  • Consegna la caparra di persona: consegnare la caparra di persona permette di conoscere l’interlocutore e ove possibile vedere l’immobile di persona.
  • Transizioni solo via banca: chiedere un IBAN italiano ed evitare di pagare attraverso prepagate o Paypal permette di ricondurre il pagamento ad una persona fisica o ad un ente (anche se come abbiamo visto in apertura di fatto un prestanome potrebbe comunque fingersi proprietario).


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube