La Camera approva la riforma del processo civile

10 Marzo 2016
La Camera approva la riforma del processo civile

Pignoramenti, negoziazione assistita in materia di lavoro, mutamento del rito di primo grado con l’introduzione del procedimento sommario per le cause di minor valore, modifica del filtro in appello: le novità della riforma.

Questa mattina, giovedì 10 marzo 2016, la Camera dei Deputati ha approvato il disegno di legge “Delega al Governo recante disposizioni per l’efficienza del processo civile”. Ora il provvedimento passa all’esame del Senato.

Via libera della Camera alle disposizioni per l’efficienza del processo civile. Dopo aver ottenuto l’ok della Commissione Giustizia di Montecitorio, lo scorso 16 febbraio, oggi il disegno di legge: Delega al Governo recante disposizioni per l’efficienza del processo civile (C. 2953-A), con conseguente assorbimento dell’abbinata proposta di legge Colletti ed altri (C. 2921), ha ottenuto l’approvazione della Camera dei Deputati. L’esame del provvedimento passerà ora in Senato.

Numerose le novità: le abbiamo elencate in “La riforma del processo civile”. Dai pignoramenti immobiliari alla costituzione di un nuovo rito in primo grado, di tipo sommario, per le cause di minore importanza.

E mentre il Senato si accinge ora a pianificare la seduta per il voto e conseguente passaggio al Governo che emanerà il decreto legislativo, contemporaneamente il Ministro della Giustizia ha già attivato una Commissione di Studio per la riforma organica della mediazione e negoziazione assistita.


note

Autore immagine 123rf com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube