Diritto e Fisco | Articoli

Poste: risarcimento per pacchi smarriti anche se con spedizione ordinaria

24 Aprile 2012
Poste: risarcimento per pacchi smarriti anche se con spedizione ordinaria

Smarimento del pacco provato tramite testimoni: Poste italiane condannate al risarcimento.

Risarcito da Poste Italiane l’utente che aveva spedito della frutta calabrese in un pacco con spedizione ordinaria, non arrivato poi a destinazione.

Il giudice di pace di Maida (Catanzaro) [1] ha condannato a mille euro di risarcimento le Poste per aver disperso il plico consegnato dall’utente. Non si trattava di raccomandata, per cui il ricorrente ha fornito la dimostrazione della spedizione con semplici testimoni, i quali hanno anche confermato il valore della merce stessa.

Secondo il giudice, Poste Italiane non può sottrarsi alla responsabilità [2] derivante dal contratto di trasporto siglato con l’utente e che pertanto la obbliga al risarcimento in caso di perdita o di avaria delle cose consegnategli.

Che dire poi del fatto che la merce fosse facilmente? Secondo il giudice non cambia le carte in tavola…


note

[1] Giudice di Pace di Maida, sent. n. 209/11.

[2] Art. 1693 c.c.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube