Diritto e Fisco | Articoli

Sinistri stradali: risarcimento anche in caso di ritardato avviso all’assicurazione

26 Aprile 2012
Sinistri stradali: risarcimento anche in caso di ritardato avviso all’assicurazione

Non perde l’indennizo chi, a seguito di incidente stradale, dimentica di avvisare nei termini l’assicurazione.

In caso di sinistro, l’assicurato ha diritto ad essere risarcito dalla propria assicurazione anche se provvede ad avvertire quest’ultima oltre i tre giorni dall’incidente previsti dal contratto.

Se avete fatto un incidente e siete subito scappati in ospedale, avete avvisato il vostro avvocato, ma vi siete dimenticati di avvisare l’assicurazione, non dovete temere. Il Tribunale di Campobasso [1] ha stabilito che ciò non pregiudica, per il cliente, la possibilità di ottenere il risarcimento da parte della propria compagnia, a meno che quest’ultima non provi che il comportamento omissivo è stato doloso. Solo in tale caso si perde il diritto all’indennizzo.

Peraltro, la prova di tale dolo spetta, ovviamente, all’assicurazione: una dimostrazione tutt’altro che facile.


note

[1] Trib. Campobasso, sent. 14.02.2012.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

1 Commento

  1. Pago l’assicurazione ad un Brokers. L’anno scorso sono stato tamponato e a tutt’oggi non sono stato risacito da nessuno avendo fatto tutte le procedure del caso.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube