Diritto e Fisco | Articoli

Il futuro del copyright e della pirateria digitale: a Cosenza, un incontro-scontro con i nomi più noti d’Italia

8 maggio 2012


Il futuro del copyright e della pirateria digitale: a Cosenza, un incontro-scontro con i nomi più noti d’Italia

> Diritto e Fisco Pubblicato il 8 maggio 2012



Scaricare illegalmente un cd da internet è equiparabile a rubarlo da un negozio? È vero che la pirateria porta maggiore disoccupazione? La lotta al filesharing può giustificare una serie di restrizioni alle libertà del web, prima tra tutte quella di informazione? Siamo disposti a rinunciare alle prerogative cui la rete ci ha abituato per tutelare i diritti di un’industria vecchia di oltre cento anni? È giusto considerare ogni utente che navighi su internet un potenziale criminale, da controllare come un detenuto col “braccialetto elettronico”?

Su queste e altre domande (che, ormai da oltre dieci anni, occupano le pagine dei principali giornali e blog ) si confronteranno a Cosenza schiere di riformisti e conservatori. Non sarà il solito convegno, ma un vero e proprio scontro, in mezzo al verde della città universitaria. “La crisi del diritto d’autore: il copyright tra mercato legale e pirateria”: questo il titolo dei lavori, che inizieranno alle 14,30 del giorno 17 maggio 2012, presso l’Aula Magna dell’Università della Calabria.

Sullo sfondo di questi temi, domina, come una minaccia, il famigerato regolamento antipirateria, che l’Autority Garante per le Comunicazioni (AgCom) sta per approvare: un testo che potrebbe sconvolgere le attuali regole di Internet.

A introdurre il dibattito e a fare da moderatore sarà l’avv. Angelo Greco (visualizza la scheda), noto per i suoi scritti (tra l’altro) in materia di diritto d’autore e della rete. Già collaboratore presso la Columbia University di New York e, attualmente, presso la cattedra di Procedura Civile dell’Università della Calabria, è altresì autore di numerose pubblicazioni. Blogger, ospite settimanale di spazi televisivi e radiofonici per questioni giuridiche, dirige questo portale (“La Legge per Tutti”). L’avv. Greco è anche difensore per l’area Calabria della S.I.A.E.

Per maggiori informazioni: www.avvangelogreco.it

Gli ospiti d’eccezione saranno i seguenti relatori (qui di seguito riportati secondo l’ordine dei lavori):

– l’avv. Fulvio Sarzana (visualizza la scheda) blogger e avvocato, noto in materia di copyright e diritto della rete. Recentemente, l’avv. Sarzana si è distinto per aver pubblicato il “Libro bianco su diritti d’autore e diritti fondamentali nella rete internet”, un interessantissimo saggio che mira a dimostrare che non tutte le critiche riferite alla pirateria sono vere.

Maggiori info su www.fulviosarzana.it

– l’avv. Guido Scorza (visualizza la scheda) avvocato, giornalista e famoso blogger in materia di copyright e diritto della rete. L’avv. Scorza scrive sui principali giornali online (come “Punto Informatico” e “Il Fatto Quotidiano”), distinguendosi da sempre per una posizione a strenua tutela dei diritti della rete. Dottore di ricerca in informatica giuridica e diritto delle nuove tecnologie, è docente presso il Master di diritto delle nuove tecnologie della facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bologna, presso il Master in Sicurezza dei sistemi e delle reti informatiche dell’Università “La Sapienza” di Roma, presso la Scuola Ufficiali dell’Arma dei Carabinieri, presso il Corso di Laurea in tecnologie informatiche dell’Università “La Sapienza” nonché presso la “European School of Economics”.

Maggiori info su www.guidoscorza.it

– il dott. Filippo Gagliano, direttore della sede S.I.A.E. di Napoli, competente per la zona Campania, Calabria e Molise.

– la dott.ssa Tiziana Scarpelli (visualizza la scheda), Sostituto Commissario Polizia di Stato, della sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni di Cosenza. La dott.ssa Scarpelli, già relatrice in numerosi convegni, ha maturato una approfondita e accurata competenza in materia di lotta ai crimini informatici.

– l’avv. Leopolodo Lombardi (visualizza la scheda), attualmente presidente nazionale dell’Associazione Fonografici Italiani (A.F.I.).

– il dott. Gennaro Francione (visualizza la scheda), già giudice presso il tribunale penale di Roma. Il Giudice Francione si è distinto per aver firmato, nel 2001, una famosissima sentenza, a tutti nota con il nome di “sentenza anti-copyright”. Le innovative idee del giudice Francione hanno fatto il giro del Paese e del mondo, contribuendo a ispirare il pensiero di diversi ideologi dell’anti-copyright e di taluni tribunali.

Il Convegno sarà patrocinato dall’Ordine degli Avvocati di Cosenza e varrà tre crediti formativi.

Sponsor principale della manifestazione sarà il nostro portale www.laleggepertutti.it, l’unico sito che spiega la legge e le sentenze della cassazione con il linguaggio semplice e pratico del cittadino.

(altri sponsor: Alfagomme, BBC Cucine di Emilio Verrina, Compagnia della Bellezza, Electra Computer, Elsa, Piro Dischi, Simari Gioielli)

“La tragedia del vostro mestiere di giudici è che sapete di dover giudicare con leggi che ancora non sono tutte giuste”

[Don Lorenzo Milani, Lettera ai giudici, 1965]


La foto del presente articolo è un’opera artistica di Dantemanuele De Santis, DS Photostudio, ©. Ogni riproduzione riservata.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

2 Commenti

  1. AVVISO IMPORTANTE PER COLORO I QUALI HANNO PRESO PARTE AL CONVEGNO SUL FUTURO DEL COPYRIGHT.

    Lunedì 4 Giugno 2012 avverrà la consegna degli attestati di partecipazione, dalle ore 15 alle ore 16 presso la sede de “Il filo di Sophia”, ubicata al 7° piano del cubo 18C dell’Unical.
    Chi, al termine del convegno, ha rilasciato il proprio nome potrà ritirare l’attestato rivolgendosi a Luisa Massaro.
    Per esporre eventuali problemi, scrivete un messaggio privato alla pagina:
    https://www.facebook.com/ara.gordon
    Grazie!

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI