Business | Articoli

Cessione del quinto della pensione: si calcola con l’app INPS

16 Agosto 2016 | Autore:
Cessione del quinto della pensione: si calcola con l’app INPS

La nuova app online introduce nuovi servizi per i pensionati, i lavoratori domestici e gli iscritti alla Gestione Separata. Ecco come funziona.

Si chiama “Quota cedibile” il nuovo servizio INPS dedicato ai pensionati. Si tratta di un servizio che permette di simulare quale sia il calcolo della quota di pensione cedibile agli istituti di credito che siano disposti ad offrire dei prestiti.

Il sistema permette di verificare la quota al netto dell’importo delle trattenute fiscali e previdenziali e nel rispetto del trattamento minimo.

Quota cedibile: come accedere nella App

I servizi relativi al calcolo della quota cedibile per ottenere un prestito sono accessibili dal menu “servizi mobile” del portale ufficiale dell’ente di previdenza, così come dall’Applicazione Ines – Servizi Mobile” disponibile nei market degli smartphone (ad esempio Google play per i telefoni con sistema Android e App store per gli iPhone).

Per accedere ai servizi è necessario avere a disposizione il PIN.

Chi può usare INPS Quota cedibile?

INPS quota cedibile può essere utilizzato da tutti i pensionati del settore privato. Ancora non è esteso il servizio per il settore pubblico, ma si prevede che nel prossimo futuro si estenda a tutte le gestioni INPS.

Nel caso in cui si sia titolari di più trattamenti pensionistici – ma comunque facenti capo alla medesima gestione privata  il sistema rende disponibile il calcolo per il cumulo delle prestazioni.

Quali banche permettono la cessione della pensione?

Il servizio “quota cedibile” propone la lista delle banche e degli istituti di credito che aderiscono alla convenzione con l’INPS per la gestione di prestiti estinguibili a fronte della cessione del quinto della pensione a tassi controllati.

Assegno nucleo familiare: domanda consultabile online

Un altro servizio reso disponibile nell’ultima versione dell’App INPS è il controllo delle domande di assegno al nucleo familiare, la prestazione che l’INPS riconosce ai lavoratori il cui nucleo familiare sia composto da più persone in limiti di reddito il cui importo viene annualmente stabilito dallo stato in ragione dell’inflazione e della crescita del Paese.

Il servizio è reso disponibile a favore dei lavoratori iscritti alla Gestione Separata e per i lavoratori domestici.

Per conoscere tutti i dettagli relativi all’assegno familiare, consulta la nostra guida Assegno Nuclei Familiari: come funziona?.


note

Autore immagine: 123rf.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube