Diritto e Fisco | Articoli

La busta paga può essere inviata con email o caricata su internet?

22 Maggio 2016
La busta paga può essere inviata con email o caricata su internet?

Il cedolino può essere trasmesso ai dipendenti con messaggio di posta elettronica, a condizione che l’account sia protetto da password.

 

Il cedolino, anche chiamato busta paga, può essere trasmesso al lavoratore non solo con il classico foglio di carta, spesso firmato “per ricevuta”, ma anche attraverso una comune email ordinaria (non necessariamente la PEC, ossia la posta elettronica certificata). Ciò, però, può avvenire a condizione che il messaggio venga inviato ad indirizzo intestato al lavoratore provvisto di password personale. Il chiarimento è stato fornito dal Ministero del Lavoro in risposta a un interpello [1].

L’invio del cedolino paga può essere effettuato dall’azienda datrice di lavoro o direttamente dal consulente del lavoro delegato dalla prima: in tal caso il datore di lavoro resta responsabile della consegna, per cui è su di lui che ricade l’onere di dimostrare la relativa consegna, in caso di contestazione da parte del dipendente. Stesso discorso vale nell’ipotesi di gruppi societari in cui le società del gruppo delegano la capogruppo alla consegna del prospetto paga dei propri dipendenti [2].

L’obbligo di consegna del cedolino paga da parte del datore di lavoro può avvenire anche collocando il prospetto stesso su un sito web dotato di un’area riservata, con accesso consentito al solo lavoratore interessato mediante apposita password o codice segreto personale. Se utilizza tale sistema, è opportuno che il datore di lavoro adotti adeguate iniziative per comprovare l’avvenuto adempimento nei confronti di ciascun lavoratore. Inoltre, per garantire la verifica immediata da parte del lavoratore o gli eventuali accertamenti dell’organo di vigilanza, è necessario che nel sito risulti traccia della collocazione mensile dei prospetti di paga [3].


note

[1] Min. Lavoro, risp. Interpello n. 1 dell’11.02.2008.

[2] Min. Lavoro, risp. Interpello n. 8 dell’2.04.2010.

[3] Min. Lavoro, risp. Interpello n. 13 dell’30.05.2012.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

1 Commento

  1. Buona sera, io D’Assisi Antonio operaio FCA group mirafiori
    Torino Italia. Chiedo cortesemente che mi vengano inviate le mie buste paga, ringraziandovi anticipatamente per la vostra disponibilità, Vi porgo i miei saluti. Per qualsiasi comunicazione da parte Vostra ,potete contattarmi al mio cellulare 3290258531.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube