Tech Apple lancia in Italia iTunes Match

Tech Pubblicato il 5 maggio 2012

Articolo di




> Tech | Cos'è Tech? Pubblicato il 5 maggio 2012

Pagando un abbonamento annuale di 24,99 euro, anche nel nostro Paese è ora possibile utilizzare iTunes Match, il nuovo servizio musicale in streaming della casa di Cupertino. Vediamo come funziona e quali sono i vantaggi rispetto ad altri servizi simili.

C’è voluto qualche mese, ma ora anche gli utenti italiani possono abbonarsi ad iTunes Match. Lanciato da Apple verso la fine del 2011, il servizio è stato disponibile inizialmente solo negli Stati Uniti. Come spesso è accaduto in passato con altri servizi non disponibili in Italia, c’è stato chi si era procurato un ID Apple americano pur di provare il nuovo prodotto in anteprima.

Oggi, però, iTunes Match è disponibile in tutte le sue funzioni anche da noi: basta abbonarsi direttamente da iTunes. Una delle cose che ha contribuito al successo di Apple in questi ultimi anni è sicuramente aver reso l’uso della tecnologia molto più semplice. Il merito non è stato tanto l’aver inventato qualcosa di nuovo, ma di avere reso estremamente facile l’uso di ciò che già esisteva.

In altre parole si è fatto in modo che la tecnologia fosse accessibile a tutti, anche a chi non avesse mai avuto a che fare con smartphone e computer. Un processo graduale, per che ha portato a creare un sistema all’interno del quale i vari utenti si muovono con estrema naturalezza.

iTunes Match fa altrettanto: un nuovo tassello che va ad aggiungersi al sistema Apple, un sistema che se da un lato è criticabile per essere molto chiuso, dall’altro riesce a soddisfare pienamente le esigenze dei suoi utenti.

Sono anni che il digitale ha cambiato il modo in cui ascoltiamo la musica. I file mp3 sono diventati i nostri compagni di ascolto al punto che anche le automobili hanno abbandonato le vecchie cassette e CD in favore delle più pratiche pendrive USB.

Spesso, però, capita di voler ascoltare una canzone e di non poterlo fare perché la si è dimenticata sul computer di casa. iTunes Match serve proprio a evitare questo tipo di inconvenienti: dare ai suoi utenti la possibilità di accedere alle proprie librerie musicali quando e dove si vuole, da qualsiasi dispositivo. In altre parole, iTunes Match salva sulla “nuvola” tutti i nostri brani musicali, in modo che siano sempre accessibili da computer, iPad, iPhone, iPod touch e anche dalla Apple TV.

Il tutto funziona in modo molto semplice. Dopo essersi abbonati e dopo aver associato il proprio dispositivo al servizio, iTunes Match provvede automaticamente a sincronizzare tutte le librerie musicali su iCloud. Ogni brano musicale, sia quelli acquistati direttamente dallo Store di Apple, sia quelli scaricati da Internet o rippato da un CD, viene automaticamente caricato su iTunes Match.

A ogni ID Apple possono essere associati un massimo di 10 dispositivi e si possono caricare un massimo di 25.000 brani. Ogni qual volta si aggiunge un brano alla libreria di iTunes, questo viene automaticamente sincronizzato con iCloud e reso disponibile anche agli altri dispositivi. Tutto molto semplice e immediato. Le canzoni possono poi essere ascoltate in streaming o anche salvate sul dispositivo stesso per riprodurle in modalità offline. Solo la Apple TV, non avendo una memoria interna, dovrà accedere ai file soltanto in modalità streaming.

I 25 euro per l’abbonamento annuale possono sembrare tanti, ma si tratta di un servizio molto comodo per chi ama la musica e possiede diversi prodotti Apple. Con iTunes Match non si dovrà più effettuare la sincronizzazione delle librerie musicali manualmente perché tutto avviene in automatico, con la massima semplicità.

È bene fare attenzione che l’abbonamento si rinnova automaticamente allo scadere dell’anno. Se, quindi, non si vuole rinnovarlo, è bene disabilitare il rinnovo automatico accedendo al proprio account ID Apple da iTunes.

 


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI