Diritto e Fisco | Articoli

Condominio: per ristrutturare la caldaia basta la maggioranza

31 Maggio 2016
Condominio: per ristrutturare la caldaia basta la maggioranza

Ripartizione delle spese tra i condomini per la ristrutturazione della centrale termica e maggioranze necessarie in assemblea.

Nell’ambito di un condominio, la decisione dell’assemblea di procedere alla ristrutturazione della centrale termica non deve essere presa a maggioranza dei condomini [1], ma basta la maggioranza degli intervenuti all’assemblea e almeno metà dei millesimi dell’edificio. Infatti si tratta di un’opera di manutenzione straordinaria e non di innovazione [2]. La ripartizione delle spese va fatta sulla base dei millesimi di proprietà e non a quelli del riscaldamento. È quanto chiarisce il tribunale di Roma con una recente sentenza [3].

In quest’ottica – si legge nella pronuncia in oggetto – l’adeguamento dell’impianto, la sostituzione della caldaia e la ripartizione di alcuni tratti di tubazione costituiscono opere di manutenzione straordinaria approvabili con la maggioranza relativa (con un numero di voti che rappresenti la maggioranza degli intervenuti e almeno la metà del valore dell’edificio) e non assoluta (con un numero di voti che rappresenti la maggioranza dei partecipanti al condominio e i due terzi del valore dell’edificio) dei condomini.


note

[1] Art. 1136 cod. civ. co. 2.

[2] Art. 1120 cod. civ.

[3] Trib. Roma sent. n. 652/2016.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube