Business | Articoli

Voucher baby-sitting: nel 2016 fondi esauriti

22 Agosto 2016


Voucher baby-sitting: nel 2016 fondi esauriti

> Business Pubblicato il 22 Agosto 2016



Termina il budget per i voucher baby sitter: quando riapre il termine? In cosa consistono e chi può fare domanda?

Partiti con una certa lentezza dovuta alla difficoltà di spiegare come potessero essere fruiti, a distanza di pochi mesi dal lancio della misura si deve registrare un deciso successo del voucher baby-sitting.

L’INPS ha difatti comunicato all’inizio di questo mese che i fondi destinati alla misura di sostegno alle famiglie – per verità non eccessivamente alti, 20milioni di euro – sono stati interamente fruiti e che dunque non è più possibile ottenere il sostegno per le nuove richieste che dovessero giungere in questo secondo semestre del 2016.

Vediamo come funzionano i voucher, chi può farne richiesta e quando si prevede la riapertura della misura.

Voucher baby-sitting: come funzionano?

Il servizio, introdotto dalla Riforma Fornero [1] e prorogato con la Legge di Stabilità 2016 [2], consiste in un importo mensile di 600 euro per un totale massimo di 6 mesi volto all’acquisizione di servizi di babysitting o di asilo nido in strutture pubbliche o accreditate. L’agevolazione spetta per ciascun figlio.

La proroga del bonus intervenuta come detto con la Legge di Stabilità del 2016, prevedeva che l’INPS accogliesse le domande sino ad esaurimento delle risorse.

La dotazione finanziaria totale prevista per il finanziamento della misura, ammontava a 20milioni di euro.

Voucher baby-sitting: fondi terminati per il 2016

Come abbiamo accennato in apertura, se non avete ancora fatto domanda, purtroppo per quest’ anno non potrete più approfittare della misura. L’INPS ha difatti comunicato [3], che i fondi per quest’anno sono esauriti o, più precisamente, che la dotazione finanziaria prevista nella Legge di Stabilità si è esaurita e che dunque, in attesa di possibili nuove decisioni ministeriali in merito allo stanziamento di ulteriori fondi, “l’istituto di previdenza non puo prendere in considerazione ulteriori domande e, pertanto, la relativa procedura telematica è sospesa“.

Quando sarà possibile fare nuovamente domanda per il voucher baby-sitting?

Dare risposta alla domanda su quando sarà possibile fare nuovamente richiesta non è cosa semplice, perchè sebbene sia effettivamente possibile che il Governo decida di destinare un’ulteriore dotazione finanziaria per tale misura, è anche vero che tali procedure di ri-determinazione dei fondi prendono del tempo, di conseguenza appare difficile che entro quest’anno si riesca a rifinanziare il bonus.

Appare tuttavia verosimile – stante il successo dell’intervento – che esso venga reinserito nella nuova Legge Finanziaria 2016 e che per il nuovo anno si presenti una possibilità di richiedere nuovamente i fondi. Naturalmente come sempre vi terremo aggiornati. 

note

[1] L. 92/2012, art. 4, c. 24, lett. b).

[2] L. 208/2015.

[3] INPS, mess. n.3285 del 03.08.2016.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA