Business | Articoli

Bonus maggiorenni e 18App al via: 500 euro a testa

24 Agosto 2016 | Autore:


> Business Pubblicato il 24 Agosto 2016



Trascorsi otto mesi dai primi annunci, parte il bonus cultura per i diciottenni, ecco come funziona e l’app di riferimento per ottenere il credito spendibile dai giovani.

Sono trascorsi parecchi mesi da quando è stato annunciato,ma pare che ora il meccanismo sia pronto a partire. Il bonus cultura maggiorenni  e la relativa “18App” dovrebbero prendere il via il prossimo 15 settembre. Ecco tutti i dettagli.

Cos’è il bonus cultura “18app” per i diciottenni

Il bonus diciottenni introdotto dalla Legge di Stabilità 2016 [1], consiste in un importo di 500 euro a testa per chi ha compiuto i 18 anni nell’anno in corso. 

Promesso a dicembre 2015, dichiarato pressoché operativo lo scorso aprile, il bonus giunge solo oggi all’effettiva spendibilità: il prossimo 15 settembre difatti partirà una App, la “18App” che metterà insieme tutti i potenziali fornitori di servizi messi a disposizione dei giovani neo diciottenni.

Dal momento di partenza dei decreti attuativi il bonus sarà disponibile ogni anno per tutti i diciottenni. Nel 2016 questo corrisponde a 571mila giovani dunque la spesa per l’anno in corso sarà di circa 286milioni di euro. La dotazione finanziaria destinata al bonus ammonta a 290milioni di euro.

Bonus 18App, come spenderlo?

Il bonus può essere speso in:

  • libri scolastici e non;
  • musei;
  • teatri;
  • cinema;
  • concerti;
  • parchi naturali.

Al momento pare essere invece esclusa la possibilità di usare il credito per scaricare film o musica online.

Per utilizzare l’App sarà necessario accreditarsi con la SPID.

Bonus diciottenni: come funziona 18App

L’applicazione si chiama come accennato “18App” e nelle parole del Sottosegretario Nannicini, che ha curato l’attivazione del provvedimento, “manda un messaggio preciso: quello di una comunità che ti accoglie nella maggiore età ricordandoti quanto siano cruciali i consumi culturali, per il tuo arricchimento personale e per irrobustire il tessuto civile di tutto il Paese — spiega l’esponente dell’esecutivo —. E per una volta i fondi per promuovere la cultura non sono ripartiti dalla burocrazia ma dalle decisioni di migliaia di giovani. I soldi andranno laddove si indirizzeranno le scelte dei 18enni”.

Per accedere all’App sarà necessario usare la Spid (dettagli su come ottenerla nel nostro approfondimento SPID: l’identità digitale unica, come richiederla e quanto costa? . L’App sarà disponibile sul sito dedicato (www.18app.it oppure www.diciottapp.it), ma anche su smartphone e tablet dai digital market relativi ai sistemi operativi giù diffusi.

Usando lo Spid l’utente farà il login e entrerà nel sistema, all’accreditamento verrà generato il bonus da 500 euro che sarà attivo dal giorno del compleanno fino alla fine del 2017.


scarica gratis il tuo contratto su misura

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA