Questo sito contribuisce alla audience di
 
Business | Articoli

Scuola: detraibile la mensa, non il trasporto via scuolabus

25 Agosto 2016


Scuola: detraibile la mensa, non il trasporto via scuolabus

> Business Pubblicato il 25 Agosto 2016



Un comunicato dell’Agenzia delle Entrate precisa quali servizi sono ammissibili a detrazione e in quali casi si possono detrarre le spese di mensa.

L’Agenzia precisa la detraibilità delle spese scolastiche: sì alla mensa, no al trasporto via scuolabus o mezzi pubblici.

Il tema della detraibilità delle spese scolastiche è stato più volte trattato nel nostro portale, per un approfondimento vi rimandiamo ad uno dei nostri ultimi articoli Mensa detraibile: anche se il servizio non è collegato alla scuola.

Richiamiamo invece in questo nostro articolo i dettagli forniti dall’Agenzia in una delle sue ultime comunicazioni che fanno riferimento esplicito alla detraibilità delle spese per la frequenza scolastica, con particolare riferimento non solo alla mensa o ai servizi di refezione anche nei casi di servizi scolastici integrativi, ma anche al trasporto da e verso la scuola.

Spese di mensa scolastica: quando si possono detrarre

Tutte le spese previste per il servizio mensa sono detraibili. Questo il chiarimento definitivo dell’Agenzia che specifica che l’importo di 400 euro per alunno o studente, nella misura massima del 19%, è detraibile per la frequenza di tutte le scuole di ogni ordine e grado e anche se forniti nell’ambito di servizi scolastici integrativi, quali l’assistenza al pasto, il pre-scuola e il post-scuola.

Tali servizi difatti, anche se fruiti durante l’orario extracurriculare (dunque non durante le ore scolastiche, ma al di fuori di quel periodo) essendo strettamente collegati alla frequenza scolastica sono diretti ad agevolare le spese per la frequenza stessa.

Come più volte affermato dall’Agenzia, le spese sono detraibili anche quando il servizio dovesse essere reso non dalla scuola ma dal Comune, o da altri soggetti terzi rispetto all’istituto. Non è rilevante il fatto che il servizio sia stato o meno deliberato dagli organi di istituto, esso difatti è previsto istituzionalmente dall’ordinamento scolastico nazionale.

Spese di trasporto: detrazioni non ammissibili

La detrazione per le spese di trasporto non è invece ammissibile.

Pur rappresentando di fatto uno strumento per facilitare la frequenza scolastica, il trasporto via scuolabus, anche se fornito per sopperire ad un servizio pubblico di linea inadeguato per il collegamento abitazione-scuola, non è fruito da tutti gli alunni. Se fosse dunque detraibile, secondo le Entrate si potrebbe dare luogo ad una discriminazione rispetto a chi, avvalendosi dei mezzi pubblici, non avrebbe diritto ad alcuna agevolazione.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA