Questo sito contribuisce alla audience di
Diritto e Fisco | Articoli

Polizia e carabinieri: no alle luci blu senza sirena

27 Giugno 2016
Polizia e carabinieri: no alle luci blu senza sirena

Vietato derogare alle norme del codice della strada, anche per polizia e carabinieri, se non vi è vera urgenza, decretata solo dalla sirena acustica.

Polizia e carabinieri non possono azionare i lampeggianti blu senza attivare, nello stesso tempo, la sirena acustica. Questo perché l’impiego della sola luce blu, in modalità “crociera”, non è previsto dal codice della strada. È quanto chiarito dal Ministero dei Trasporti con un recente parere [1].

Non capita di rado di vedere le auto della polizia zig-zagare nel traffico, con le luci intermittenti accese, a volte anche a velocità superiore a quella consentita dal codice della strada, ma senza le sirene spiegate. Spesso e volentieri le lasciamo passare, mentre in altri casi rallentiamo per timore di un possibile controllo sugli eccessi di velocità.

Tuttavia, questo diffuso impiego della sola luce blu sulle strade – specifica il Ministero dei Trasporti – pur non essendo aprioristicamente escluso dal codice della strada, non legittima comunque le autorità a derogare alle norme di comportamento e di sicurezza sulla circolazione previste dal codice della strada. In buona sostanza non basta attivare i dispositivi luminosi per decretare l’emergenza e, quindi, accelerare, andando oltre i limiti di velocità o violando le regole di sicurezza nel traffico che impongono di rimanere entro la stessa corsia di marcia, salvo l’attivazione delle frecce: insomma niente “serpentine” nel traffico, se non c’è una vera necessità, necessità che deve essere palesata, agli altri automobilisti, solo con la sirena accesa. A maggior ragione non è possibile utilizzare i dispositivi a luce blu in modalità da crociera, conclude il ministero.

È vero: in passato, il ministero degli Interni ha specificamente caldeggiato le mezze luci blu per evidenziare la presenza degli organi di polizia sulle strade; tuttavia, secondo il ministero dei trasporti tale scelta non è regolare.

Legittimo allora chiedersi cosa succederà in questi casi? La polizia dovrà multare se stessa?


note

[1] Min. Trasporti parere n. 7119/16 del 22.03.2016.

Autore immagine: 123rf com


Sostieni laleggepertutti.it

"La Legge per Tutti" è una testata giornalistica indipendente che da oltre 10 anni informa gratuitamente milioni di persone ogni mese senza il supporto di finanziamenti pubblici. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale.Diventa sostenitore clicca qui

2 Commenti

  1. Perchè multare? E’ lecito utilizzare le luci blu in quanto non è espressamente vietato.

    1. se non è vietato , non è neanche previsto dal cds, quindi non è lecito …punto.
      …e finalmente qualcuno che se ne occupa di questo “ABUSO solo per farsi notare”…o peggio dire, per pura superbia (che è quello che penso). Oltretutto (soprattutto) certe ambulanze, sembrano proprio luna park accesi e MOLTO fatidiosi, data l’elevata potenza di luce, per chi li incrocia su strada, quindi cari signori, limitatevi ad accenderle esclusivamente, insieme alla sirena SOLO nelle EMERGENZE grazie

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube