Business | Articoli

eSIM: la SIM card diventa virtuale

27 Agosto 2016


eSIM: la SIM card diventa virtuale

> Business Pubblicato il 27 Agosto 2016



Presto addio alle SIM card: ecco il prossimo cambiamento epocale del mondo mobile. Ecco il primo esperimento.

La SIM card diventa virtuale: il mondo mobile sta per cambiare radicalmente.  Il primo esperimento sarà  proposto da TIM su un Android watch. Ecco come funziona l’eSIM.

 


Nasce la scheda SIM virtuale: ecco come funzionerà 

Cellulari con sim, microsim, nanosim, spedizioni al centro servizi mobile più  vicino per tagliare e adattare la vecchia scheda al nuovo cellulare: presto saranno solo ricordi.

La novità  introdotta per la prima volta sul mercato italiano da TIM sarà  potenzialmente l’inizio  di  un cambiamento epocale nel mondo mobile: arriva la SIM virtuale, la eSIM.

La prima applicazione sarà  su uno smartwatch Samsung. La scheda virtuale avrà  le medesime funzioni della SIM “tradizionale” ma sarà  integrata in un chip nello smartwatch.


eSIM nello smatwatch: come funziona 

Il primo smartwatch su cui si  sperimentare il sistema sará il Gear 2 Classic Samsung 3G. Il cambiamento che questo determina nel mondo degli smartwatch è chiaramente rilevante: si avrà difatti la possibilità possibilità di  operare direttamente attraverso l’orologio indipendentemente dal telefono.
L’applicazione dell’eSim al mondo degli smartphone tuttavia appare ancora lontana (proporzionalmente a quanto si può parlare di “tempi lontani” nel mondo della microtecnologia, naturalmente).

L’inserimento diretto della eSIM sui telefoni difatti dovrà  prima di tutto confrontarsi con le noie burocratiche della portabilità e con la possibilità di  accoppiare un numero telefonico con il chip, mantenendo la possibilità di cambiare operatore quando se ne ha voglia.

 


eSIM: vantaggi per il mercato della domotica?

Più  “immediata” appare invece l’applicazione di un tale sistema nel mondo della domotica. L’indipendenza degli apparecchi domestici registra sempre maggiori sviluppi anche in termini di larghezza del mercato: l’applicazione delle SIM virtuali potrebbe rappresentare il passaggio definitivo per sdoganare una volta per tutte i servizi delle case intelligenti a favore del grande pubblico.

note

Autore immagine: Pixabay.com


scarica gratis il tuo contratto su misura

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA