Business | Articoli

Finanzia la tua start-up, ecco come funziona il portale Europeo EIPP

27 Agosto 2016 | Autore:


> Business Pubblicato il 27 Agosto 2016



Conosci il portale a supporto della domanda e offerta di finanziamento sui progetti di innovazione (PPIE o EIPP)? Ecco come funziona.

Parte il portale EIPP – European Investment Project Portal, un sistema istituito dalla ­Commissione Europea che si rivolge sia ai promotori che agli investitori i quali possono accedere al portale e compilare un apposito form.

Il fine ultimo è dare pubblicità in maniera trasparente alle opportunità di investimento comunitarie e favorire i partenariati.

Tra i fondi oggi disponibili si preverde il finanziamento di progetti lanciati da start-up nei settori dell’economia digitale, ma anche dei trasporti, del tutismo, delle infrastrutture, dell’energia.



Start-up portale EIPP: come partecipare

L’ammissibilità dei progetti viene stabilita dalla Commissione dopo una prima selezione. Naturalmente la concorrenza è  ampia e bisogna creare compagini solide con idee di rilievo.

La start up dovrà avere sede nella Comunità e deve prevedere un investimento in un Paese dell’Unione.

È prevista una tassa di pubblicazione dell’idea progetto. L’importo e le modalità di pagamento saranno comunicate  dalla Commissione dopo che il progetto è stato confermato, geberalmente dopo circa 4 settimane dall’invio.

Il progetto può essere scritto anche in italiano.

ll portale in lingua italiana EIPP: il Portale dei progetti di investimento europei (PPIE)

Come nella maggior parte dei casi accade per i portali di servizio istituzionali della Commissione, anche il portale EIPP ha una versione italiana, nella quale l’acronimo viene – non proprio efficacemente – tradotto in PPIE.

Ecco come recita il claim del portale:

Sei un promotore di un progetto con sede nell’UE e vuoi raggiungere potenziali investitori in tutto il mondo? Registra il tuo progetto sul portale dei progetti di investimento europei (PPIE) e rendilo visibile a un’ampia rete di investitori internazionali! Inizia subito presentando il progetto qui sotto.

Oppure sei un investitore alla ricerca di opportunità di investimento in settori quali l’efficienza energetica, i trasporti, la sanità, l’energia rinnovabile, le infrastrutture a banda larga o nel finanziamento delle PMI? Il portale dei progetti di investimento europei (PPIE) servirà a offrire un’ampia scelta di progetti validi.

Se siete dunque in cerca di potenziali finanziatori, e il crowdfunding non fa per voi, perchè magari il progetto che avete in mente è troppo ampio, allora potreste provare a sottoporre la vostra idea al portale europeo, i business angels sono in attesa di nuove proposte.

Se invece pensate che il crowdfunding possa bastare, allora consultate la nostra guida Crowdfunding e tasse: come funziona? .

note

Autore immagine: Pixabay.com


scarica gratis il tuo contratto su misura

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA