Tech Apple: dopo l’Antitrust, Cupertino perde anche al TAR

Tech Pubblicato il 23 maggio 2012

Articolo di




> Tech | Cos'è Tech? Pubblicato il 23 maggio 2012

Violazione dell’obbligo di garanzia biennale dei prodotti: multa all’Apple confermata dal Tar Lazio.

Lo scorso 27 dicembre 2011, l’Antitrust aveva multato Apple per pratiche commerciali scorrette, avendo fornito, ai propri clienti, informazioni commerciali non corrette in merito alla garanzia dei propri prodotti.

In particolare, la casa di Steve Jobs aveva specificato, nei propri punti vendita e sui siti internet ad essa facenti capo, che la garanzia offerta all’utenza aveva una durata solo di un anno. In questo modo, incoraggiava i consumatori a chiedere l’estensione di garanzia, servizio aggiuntivo a pagamento.

In realtà, però, la Comunità Europea prevede, per legge, una garanzia legale di due anni che non può essere derogata dal venditore. Per cui, la casa con la “mela”, tutte le volte che, in passato, si era rapportata al mercato europeo, era obbligata a specificare che la garanzia automatica era di due anni e non di uno soltanto. In altre parole, la Apple faceva pagare all’utenza ciò che già le spettava per legge.

Contro la decisione dell’Antitrust, Apple ha così fatto ricorso davanti al TAR Lazio, che tuttavia ha confermato la multa già inflitta alla società americana (900.000 euro).

 


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI