Business | Articoli

Garanzia Giovani: se trovi lavoro puoi restare nel programma

1 Settembre 2016 | Autore:
Garanzia Giovani: se trovi lavoro puoi restare nel programma

Il corso di formazione Garanzia giovani può essere frequentato comunque se si ottiene intanto un contratto di lavoro? I chiarimenti del Ministero.

Come è noto il programma Garanzia Giovani, un sistema di incentivi destinato ai giovani NEET (ovvero i giovani non ancora inclusi in percorsi di educazione o inserimento lavorativo), prevedono oltre all’attivazione di tirocini e work experience, anche la possibilità di seguire dei percorsi formativi finalizzati al miglioramento delle competenze e alla qualifica dei giovani per un migliore inserimento degli stessi nel mercato del lavoro.

Sino ad oggi non era chiaro se la condizione di occupazione sopraggiunta nel corso dell’esperienza Garanzia Giovani, diventasse ostativa per continuare a seguire il programma di formazione in esso previsto.

Il Ministero ha dato da qualche giorno i chiarimenti necessari. Il programma può essere ancora fruito pur in presenza di un contratto di lavoro.

Coesistenza tra lavoro e Garanzia Giovani

Il Ministero del Lavoro ha chiarito alle Parti sociali il tema della possibilità di coesistenza tra un contratto di lavoro e la partecipazione al programma Garanzia Giovani.

La richiesta di chiarimenti partiva dal caso di una giovane che, durante lo svolgimento del percorso di due anni finanziato con i fondi di Garanzia Giovani, aveva avuto l’occasione di ottenere un contratto da apprendista in un centro estetico.

Tuttavia nel contempo il programma Garanzia Giovani continuava a svolgersi, con il complesso di corsi di formazione ed esperienze formative che esso prevedeva.

Il quesito che si era posta la giovane era se il solo fatto di accettare la proposta di lavoro le avrebbe fatto perdere il diritto a frequentare il corso di formazione.

Con una certa lungimiranza – e buon senso ci si lasci dire – il Ministero ha confermato l’interpretazione più blanda della normativa di riferimento, che permette alla ragazza di proseguire il corso, stabilendo che la condizione di NEET doveva essere dimostrata all’inizio del percorso.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube