Diritto e Fisco | Articoli

Affidamento congiunto: escluso se l’altro coniuge vive lontano

8 Giugno 2012 | Autore:
Affidamento congiunto: escluso se l’altro coniuge vive lontano

Se i genitori sono distanti l’uno dall’altro il giudice, nell’interesse del bambino, non dispone l’affidamento congiunto ma quello esclusivo.

La grande lontananza di dimora tra i due ex coniugi può essere causa di affidamento esclusivo del minore a uno dei due.

Lo ha deciso la Cassazione [1] con una recente sentenza: la distanza geografica e le conflittualità tra i genitori possono impedire l’affidamento condiviso del bambino ancora in tenera età e il conseguente affidamento in via esclusiva a uno dei due genitori.

Sulla scorta di tale principio, i giudici hanno ritenuto di affidare una minore, ancora piccola, alla madre che viveva all’estero, proprio per via del contesto psicologico che tende, nelle prime fasi della vita del bambino, a privilegiare la figura materna rispetto a quella del padre.

A ciò si aggiungeva, nel caso di specie, una accesa conflittualità tra i due ex coniugi, che rendeva impossibile una paritaria collaborazione nelle scelte relative alla cura e alla formazione della bambina stessa.

Così la Suprema Corte, confermando le sentenze dei gradi precedenti, ha concesso l’affidamento esclusivo alla madre, limitando la visita alla figlia una volta ogni due mesi ed estendendo i periodi di permanenza della minore in Italia durante le vacanze scolastiche.

 

 


note

[1] Cass. sent. n. 8865/2012 del 01.06.2012.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube