Diritto e Fisco | Articoli

Alcoltest: legittimo il rifiuto di seguire gli agenti per i controlli

4 giugno 2012


Alcoltest: legittimo il rifiuto di seguire gli agenti per i controlli

> Diritto e Fisco Pubblicato il 4 giugno 2012



Quando ci si può rifiutare di seguire gli agenti di polizia per i controlli sull’alcoltest?

Non è punibile chi si rifiuti di seguire gli agenti della polizia presso il relativo comando di polizia, per effettuare controlli sullo stato di ebrezza, purché sussistano le seguenti condizioni:

a) non si sia verificato un incidente stradale;

b) gli agenti non abbiano con sé l’apparecchio cosiddetto “etilometro”;

c) l’invito a seguire gli agenti (al fine di effettuare l’esame sull’alcoltest) non sia presso “il più vicino ufficio o comando”, bensì presso un altro corpo di polizia, posto a distanza notevole dal luogo dei fatti. Obbligare infatti il trasgressore a un accompagnamento presso un sito particolarmente lontano dal posto di blocco comporta una notevole limitazione della libertà per il cittadino.

Dunque, secondo una recentissima sentenza della Cassazione [1], se concorrono le tre predette condizioni [2], l’automobilista può legittimamente rifiutarsi di seguire gli agenti per eseguire i controlli sull’alcoltest; ciò non comporterà per lui alcuna conseguenza di carattere penale o amministrativo.

 

 

note

[1] Cass. sent. n. 21192/2012 del 01.06.2012.

[2] Condizioni richieste dall’art. 186, comma 3, 4, 5 e 7, cod. stradale.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

2 Commenti

  1. Salve<Ierisera sono stato fermato da una pattuglia ero fermo ad un Stop la pattuglia dall'altro lato <Il carabiniere e venuto a piedi dall'altra parte della strada io che ero fermo allo stop mi ha bloccato.Solita cosa documenti e glia altri 3 che eramo con me.Io avevo bevuto 2 mezze grappe .Ho ripreso la patente da 3 mesi.Praticamente stavo facendo l'autista x gli altri 3 che erano alquanto alticci.Alla fine mi ha chisto de volevo fare ETILOMETRO OPPURE NO.Incazzato mi sono RIFIUTATO.Gli ho detto che si parla tanto di organizzarsi x le serate <quello che guida che non deve bere ecc ecc <NON Cè STATO VERSO<<SI ERA INPUNTATO <Gli ho detto che mi serviva x il lavoro ecc ecc<Adesso io non sono stato AVVISATO delle conseguenze del RIFIUTO dell'alcotest.SOno su internet da stamattina e vedo che foerse era meglio farlo?Ma perche dovevo farlo se io non ERO UBRIACO?.E poi il mezzo non era nemmeno in MOVIMENTO. AIUTO GRAZIE.

  2. Salve.

    Quello che non si capisce è. la condizione sine qua non per il rifiuto è che le discriminanti si presentino tutte 3 assieme o anche in presenza di una sola?

    Grazie per la precisazione.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI