Business | Articoli

Agevolazioni per chi investe nelle PMI innovative

13 Settembre 2016 | Autore:
Agevolazioni per chi investe nelle PMI innovative

I commercialisti spiegano le agevolazioni per chi investe in innovazione, i vantaggi dell’equity crwodfunding 

Lo scorso 7 settembre il Consiglio Nazionale dei Commercialisti e degli Esperti Contabili ha emesso una circolare che punta a spiegare i vantaggi che hanno i privati nel finanziare l’innovazione delle imprese. Partiamo dunque dalla definizione di Equity crowdfunding, che abbiamo affrontato in precedenza in una delle nostre guide (leggi Equity Based: diventare socio con il crowdfunding), per poi analizzare i vantaggi fiscali derivanti da questa scelta.

Cos’è il crowdfunding?

Il termine crowdfunding indica il processo con cui più persone conferiscono somme di denaro per finanziare un progetto imprenditoriale o iniziative di diverso genere,  ricevendo talvolta in cambio una ricompensa. Le somme vengono conferite per mezzo di piattaforme web  sotto l’attenta vigilanza della CONSOB.

Che si intende per “Equity based crowdfunding”?

L’equity-based crowdfunding è una particolare forma di raccolta, che consente all’investitore di acquistare online, con la cessione di una somma monetaria, un vero e proprio titolo di partecipazione nella società. Si tratta probabilmente della forma di crowdfunding  più vicina alle tradizionali forme di partecipazione societaria.

Il corrispettivo per il finanziamento è rappresentato quindi dal complesso di diritti patrimoniali e amministrativi che derivano dalla partecipazione nell’impresa.

L’investitore diventa socio minoritario della società che porta avanti il progetto, dà una quota monetaria e riceve come remunerazione una partecipazione in società.

Agevolazioni per investire in PMI innovative

L’investimento in PMI innovative da parte di privati è stato assimilato all’investimento in Start-up innovative nello scorso anno [1]. Il provvedimento punta a superare la scarsa propensione delle imprese italiane a finanziarsi con fondi privati piuttosto che ricorrendo al finanziamento classico attraverso gli intermediari finanziari.

  • 19% della somma investita nel capitale sociale di una o più start up innovative;
    25% nel caso di start up innovative a “vocazione sociale” o che sviluppano o commercializzano esclusivamente prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico in ambito energetico;

Qual è il massimo deducibile per l’investimento nelle PMI innovative?

L’importo massimo che può essere dedotto è di 500mila euro per ciascun periodo d’imposta. Tuttavia si deve tenere presente che l’investimento deve essere mantenuto per almeno tre anni pena la restituzione dell’importo detratto maggiorato degli interessi legali l’investimento.

Come si può effettuare l’investimento in PMI innovative?

L’investimento in PMI innovative può essere fatto sia direttamente, sia per il tramite di organismi di risparmio o di investimento collettivo, o attraverso le società di gestione che per loro natura investono prevalentemente in start-up innovative o in PMI innovative.

Come si può sapere se la mia è una PMI innovativa?

Una PMI si definisce PMI innovativa quando:

  • la sede principale dei suoi interessi è in Italia
  • l’impresa ha già depositato almeno un bilancio certificato
  • il fatturato annuo non supera i 50milioni di euro o il bilancio non supera i 43 milioni di euro
  • l’impresa occupa meno di 250 persone
  • ed è presente almeno uno dei seguenti requisiti:
    • Ricerca e sviluppo maggiore o uguale del 3%
    • 1/3 della forza lavoro di laureati magistrali
    • è titolare di brevetti per industria, biotecnologie, semiconduttori o varietà vegetali
  • non è iscritto al registro speciale delle start-up innovative.

E se ho una start-up innovativa? La risposta la trovi nel nostro approfondimento Start-up innovative: confermata costituzione online, almeno sino a febbraio.


note

[1] DL 3/2015 (cd. Investment Compact, convertito con modificazioni dalla L. 33/2015).

Autore immagine: Pixabay.com


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube