Diritto e Fisco | Articoli

Danno alla salute sul lavoro: cosa fare per chiedere il risarcimento

27 Giugno 2012 | Autore:
Danno alla salute sul lavoro: cosa fare per chiedere il risarcimento

Ecco cosa deve dimostrare il lavoratore che abbia subito un danno alla salute sul luogo di lavoro e voglia chiedere il risarcimento.

Il lavoratore che lamenti di aver subito un danno alla salute a causa del lavoro svolto, se intende chiedere il risarcimento non può limitarsi ad asserire il proprio diritto, ma deve anche provarlo davanti al giudice. Così la Cassazione [1] ha fissato dei precisi criteri per ripartire l’onere della prova tra lavoratore e datore di lavoro. In particolare:

– Spetta al lavoratore dimostrare:

a) l’esistenza del danno (saranno determinanti gli accertamenti clinici e i certificati medici presso le strutture ospedaliere pubbliche);

b) la nocività dell’ambiente lavorativo (o la violazione di norme inerenti il rapporto di lavoro);

c) il nesso di causalità tra l’uno e l’altro: ossia la dimostrazione che il danno sia diretta conseguenza dell’ambiente lavorativo e non invece di altri fattori.

Per esempio, il conducente di un trattore che lamenti l’insorgenza di un’ernia del disco dovrà dimostrare che essa è dipesa dagli scossoni subiti alla guida del mezzo e non, invece, per altre attività non attinenti all’ambiente di lavoro (per es. uno sport particolarmente pesante).

– Spetta invece al datore di lavoro (e sempre che il lavoratore abbia dimostrato le due precedenti circostanze):

a) provare di aver adottato tutte le cautele necessarie a impedire il verificarsi del danno.

 


note

[1] Cass. sent. n. 4321 del 19.03.2012.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube