Business | Articoli

Save the Children assume ancora, le posizioni aperte

19 Settembre 2016
Save the Children assume ancora, le posizioni aperte

Save the Children cerca personale in vari profili, dall’educatore, al dialogatore, al capo unità, al web developer. Ecco tutti i requisiti.

Save The Children, una delle più importanti ONG al mondo, è alla ricerca di nuovo personale sia per le sue sedi in Italia sia all’estero.

I contratti con cui vengono assunti i candidati selezionati vanno dal contratto al progetto, al contratto determinato fino ad arrivare al contratto a tempo indeterminato. Le retribuzioni variano in base al ruolo ricoperto dai 18mila ai 50mila euro annui .

Ecco le posizioni aperte e i requisiti necessari per partecipare alla selezione.

Lavorare in Save the Children: ecco le posizioni aperte

Ecco le posizioni aperte in Save the Children.

Referente territoriale Nord-Est

Save the Children cerca un referente per la sua sede dell’Italia nord orientale. Sono necessari per partecipare alla selezione:

  • Laurea specialistica, magistrale o del vecchio ordinamento in discipline umanistiche, economiche, o sociologiche / psicologiche, scienze dell’educazione / della formazione
  • un’esperienza professionale di minimo 5 anni
  • almeno 3 anni nella gestione di progetti sociali e/o educativi in Italia o all’estero.

Il compito della risorsa selezionata sarà quella di essere referente in loco per le attività svolte in Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige. La risorsa selezionata avrà il compito di gestire i rapporti con i referenti istituzionali del terzo settore.

Dialogatore in-house Roma e Milano

Il dialogatore è colui che dialoga appunto con i potenziali donatori, spiegando il lavoro di Save the Children nei territori più disagiati, presentando la raccolta fondi di Save the Children Italia Onlus per raccogliere adesioni.

Sono necessarie:

  • spiccate doti comunicative;
  • un’ottima capacità di coinvolgimento con predisposizione alla vendita;
  • disponibilità ad orari flessibili e a lavorare nel fine settimana;
  • Età superiore ai 21 anni e diploma.

Head of Business Development Department

Il lavoro prevede la capacità di definire strategie e assicurare il raggiungimento di obiettivi qualitativi e quantitativi legati alle donazioni di privati e aziende, enti e fondazioni.

Sono richieste:

  • approfondita conoscenza nella gestione di programmi di fundrasing
  • minimo 7 anni di esperienza in organizzazioni che operano a livello internazionale, preferibilmente ONG.

Analysis Officer (sostituzione di maternità)

Al selezionato per la posizione di Analysis Officer Save the Children richiede di coordinare le attività di analisi della raccolta fondi in stretta collaborazione con tutte le aree rilevanti dell’organizzazione. Si richiedono:

  • ottima conoscenza del pacchetto Office,
  • buone capacità analitiche e di lavorare in autonomia.

Web Project Manager

La risorsa si occupa di gestire i progetti web e proporre miglioramenti in termini di performance, usabilità e accessibilità dei siti dell’ONG.

È richiesta:

  • laurea in informatica o in ingegneria
  • almeno 3 anni di esperienza nella gestione di siti web.
  • Richieste anche ottime conoscenze dei linguaggi di informatica e dei programmi connessi alle piattaforme web (HTML, CSS, software di photo editing come Photoshop).

Corporate Development Head of Unit

La risorsa deve coordinare le attività di fundrasing nelle aziende, di conseguenza si richiedono almeno 4 ani di esperienza, nell’ambito del corporate fundraising, e inoltre:

  • una laurea specialistica o del vecchio ordinamento e, preferibilmente un master post-lauream
  • un’ottima conoscenza della lingua inglese
  • forti competenze informatiche.

Consulente legale

La figura selezionata avrà il compito di gestire la protezione dei minori migranti attraverso attività di consulenza legale in caso di arrivi massicci di flussi migratori in frontiera.

Si richiede:

  • laurea in giurisprudenza,
  • minimo di 3 anni di esperienza professionale
  • almeno un anno di esperienza nel settore no profit.

L’esperienza in settori di emergenza è preferibile.

Educatore Competenze Linguistiche

Nel campo dell’educazione linguistica a mediazione culturale Save the Children seleziona un candidato con qualifica di educatore e/o mediatore culturale con un’esperienza di 2 anni in posizione analoga. Richiesta inoltre una comprovata predisposizione alla realizzazione di attività con minori migranti di età fino ai 10 anni.

Mediatore culturale

Il mediatore culturale ricercato da Save the Children interverrà in area di sbarco o rintraccio contribuendo a fornire immediata assistenza ai migranti.

Si richiede:

  • madrelingua arabo o tigrino o somalo o pidgin english o altre lingue africane
  • buona conoscenza della lingua italiana.

Assunzioni Save the Children: come candidarsi

La candidatura per Save the Children nelle posizioni che abbiamo citato può essere inviata attraverso il sito web dell’ONG dalla sezione riservata alle ricerche in corso.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube