Tech | Articoli

18app, qualcosa si muove

16 Settembre 2016 | Autore:
18app, qualcosa si muove

Finalmente online il sito www.18app.it dedicato al bonus cultura di 500 euro per i ragazzi, ma dell’applicazione ancora nessuna traccia.

Se il buon giorno si vede dal mattino, non c’è sicuramente da ben sperare. Il lancio dell’iniziativa del Governo 18app per dare ai ragazzi che diventano maggiorenni nel 2016 il bonus di 500 euro da spendere in iniziative culturali non è sicuramente dei migliori.

Nella giornata di ieri sarebbe dovuto partire il tutto, ma così non è stato. I siti Web annunciati dal Governo che avrebbero dovuto permettere ai ragazzi di scaricare l’applicazione per ottenere il voucher erano ancora irraggiungibili (leggi 18app.it nessun sito disponibile per il bonus maggiorenni).

Oggi qualcosa si muove e il sito www.18app.italia.it è finalmente online. Purtroppo però si tratta di una versione beta con solo alcune informazioni. La home è suddivisa in due parti. Una dedicata agli esercenti, che possono così registrarsi per aderire al programma e offrire i loro prodotti ai ragazzi.

18app2_1

L’altra, invece, non è altro che un rimando al sito http://spid.gov.it/richiedi-spid dell’Agenzia per l’Italia Digitale dove è illustrata la procedura per la richiesta del SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale necessario per poi accreditarsi sull’app e ottenere così il bonus di 500 euro.

18app2_2

Purtroppo però dell’applicazione 18app non c’è ancora alcuna traccia, nè sullo store di Android, né su quello di iOS. Bisognerà pazientare ancora un po’.

Per maggiori informazioni sul bonus maggiorenni consulta il nostro approfondimento Bonus maggiorenni e 18app al via: 500 euro a testa).



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube