Business | Articoli

Ryanair: 300 posti di lavoro nel nordest

29 Settembre 2016
Ryanair: 300 posti di lavoro nel nordest

La compagnia low-cost conferma il piano di assunzioni sulle sedi di Verona, ecco i dettagli.

Confermato in vari comunicati il piano di assunzioni di Ryanair: grazie al lancio di due nuove rotte, difatti, entrambe sull’aeroporto di Verona il Valerio Catullo, la compagnia procederà ad un forte potenziamento del personale.

Quali sono le nuove rotte Ryanair?

Le nuove rotte in partenza da Verona riguarderanno le tratte di Cagliari (per 4 volte alla settimana) e per Madrid con cadenza di due volte alla settimana.
Questo investimento porterà all’incremento del numero di passeggeri, stimato dalla compagnia in oltre 400mila annui e, di conseguenza, dei posti di lavoro correlati, per circa 300 posti: ecco il comunicato ufficiale del Sales & Marketing Manager della compagnia.

Questo operativo al Catullo prevede appunto due nuove rotte per Cagliari e Madrid che faranno viaggiare 400.000 passeggeri all’anno e creeranno l’opportunità per 300 posti di lavoro – e poi prosegue – L’operativo invernale 2016/2017 di Verona di Ryanair vedrà più frequenze, tariffe più basse grazie alla riduzione dei costi del carburante da parte della compagnia aerea, una migliorata esperienza per il cliente conseguente alle implementazioni del programma Always Getting Better di Ryanair“.

Quali posizioni sono richieste da Ryanair?

La compagnia non ha ancora reso note le posizioni specifiche richieste dalla compagnia sullo scalo di Verona, tuttavia l’apertura delle due rotte lascia preconizzare che gran parte delle assunzioni riguardino il personale di bordo. Come sempre vi terremo aggiornati.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube