Business | Articoli

Bonus bebé: doppio nel 2017, tutte le novità

3 Ottobre 2016
Bonus bebé: doppio nel 2017, tutte le novità

Proroga in vista per il bonus bebè nella legge di stabilità 2017: si prevedono molte novità, ecco quali.

Il bonus bebè sarà raddoppiato nel 2017 e si prevedono anche numerose novità in termini di applicazione nel tempo del beneficio.

Sebbene, lo diciamo sin dal principio, in questa fase di definizione della Legge di Stabilità 2017 il condizionale sia d’obbligo, se quanto anticipato dalle fonti governative dovesse essere confermato, si tratterebbe di un intervento nel complesso particolarmente rilevante. Ecco i dettagli.

Legge di stabilità 2017: proroga al bonus bebè

Il Bonus bebè sarà rinnovato nel 2017, è molto probabile, difatti, stando alle dichiarazioni del Ministro Lorenzin, che a partire dal prossimo anno non solo si continui a poter fruire del beneficio correlato alla nascita di un bimbo, ma che anzi tale beneficio venga ulteriormente incrementato per venire incontro alle esigenze delle famiglie.

Ecco i dettagli delle modifiche che verranno con tutta probabilità introdotte.

Bonus bebè: sino ai 5 anni del bimbo

Come era stato anticipato anche sulle nostre pagine è prevedibile che il bonus sarà fruibile sino ai 5 anni del figlio (leggi Bonus Bebè: 80 euro per le mamme per 5 anni) e non più sino ai tre come accade ora.

Bonus Bebè: si raddoppia

Anche gli importi dovrebbero essere aumentati nel 2017: secondo quanto dichiarato dal Ministro Lorenzin già a partire dal 2017 il bonus bebè dovrebbe essere raddoppiato e passare così da 80 a 160 euro al mese per tutte le famiglie con reddito inferiore ai 25mila euro.

Bonus bebè: con l’ISEE basso aumenta

Le famiglie che dovessero avere un ISEE particolarmente basso, pari al massimo a 7mila euro, l’incentivo potrebbe passare da 160 a 320 euro al mese.

Nel caso di un secondo figlio invece il bonus diventerebbe rispettivamente di 240 e 400 euro (leggi anche Raddoppia il bonus bebè: ecco come).

Bonus Bebè: possono richiederlo tutti

Con la nuova legge di stabilità l’erogazione del bonus dovrebbe essere garantita a:

  • cittadini italiani;
  • cittadini di uno Stato membro dell’Unione europea;
  • cittadini di Stati extracomunitari con permesso di soggiorno

Per sapere come richiedere oggi il bonus bebè, seguendo la normativa attuale, ti consigliamo la nostra guida Come richiedere il Bonus Bebè? Ecco la guida completa.

Conus bebè: sin dal settimo mese di gravidanza

Domanda ed ISEE (per sapere come funziona l’ISEE consulta la nostra guida ISEE: cos’è, come funziona, come richiederlo. La guida completa.) si devono presentare al’’Inps entro 90 giorni dalla nascita del figlio. Tuttavia si prevede nel prossimo anno un’estensione della fruibilità del bonus, anche se in forma di voucher, a partire dal 7° mese di gravidanza.


note

Autore immagine: Pixabay.com


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube