Equitalia chiude il 1° luglio

21 Ottobre 2016
Equitalia chiude il 1° luglio

Arriva Agenzia delle Entrate – Riscossione; dopo tre anni, invece, tutti i compiti di Equitalia verranno completamente assorbiti dall’Agenzia delle Entrate.

Il prossimo 1° luglio Equitalia chiude. Probabilmente tutti gli sportelli non ci saranno più e i contribuenti dovranno rivolgersi all’Agenzia delle Entrate. Che, per l’occasione, si chiamerà «Agenzia delle Entrate – Riscossione»: un ente pubblico economico autonomo. Quest’ultima erediterà compiti dipendenti (e, quindi, anche mentalità) di Equitalia: dall’invio delle cartelle di pagamento, alla vera e propria riscossione coattiva mediante pignoramenti, ipoteche e fermi. Questo solo in una prima fase. La seconda, invece, partirà dopo tre anni e comporterà la completa unificazione tra Agenzia delle Entrate – Riscossione e Agenzia delle Entrate. Con il totale assorbimento di Equitalia nei compiti di quest’ultima.

È questa la road map disegnata dal Governo in queste ultime ore e che vedrà affisso, sugli sportelli di Equitalia, il cartello «chiuso per cessata attività» già dal prossimo 1° luglio.

I 7.935 dipendenti a tempo indeterminato di Equitalia passeranno al nuovo ente mantenendo il rapporto di lavoro di diritto privato e la posizione previdenziale, con una garanzia di mantenimento della «posizione giuridica ed economica maturata alla data del trasferimento».


note

Autore immagine: laleggepertutti.it/palumbo


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube