Questo sito contribuisce alla audience di
Diritto e Fisco | Articoli

Ponteggi: in caso di furto ne risponde anche il condominio

1 Agosto 2012
Ponteggi: in caso di furto ne risponde anche il condominio

Ponteggi sui palazzi: chi risarcisce in caso di furto?

Se i ponteggi installati sul palazzo condominiale, per il rifacimento della facciata, facilitano il furto negli appartamenti da parte di ladri, sono responsabili dei danni, in via solidale, tanto la ditta che ha effettuato i lavori, quanto il condominio.

Secondo una sentenza del tribunale di Bari [1], infatti, l’imprenditore che abbia preso in appalto i lavori di ristrutturazione di un immobile deve adottare ogni tipo di cautela per evitare l’accesso agli appartamenti da parte di malintenzionati attraverso le impalcature. Ma, nello stesso tempo, anche il condominio (nella persona del suo amministratore) ha l’obbligo di vigilare che siano state prese le idonee misure di sicurezza da parte dell’appaltatore ed, eventualmente, predisporne di proprie (come un sistema di antifurto).


note

[1] Trib. Bari, sent. del 15.05.2012.


Sostieni laleggepertutti.it

"La Legge per Tutti" è una testata giornalistica indipendente che da oltre 10 anni informa gratuitamente milioni di persone ogni mese senza il supporto di finanziamenti pubblici. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale.Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube