Diritto e Fisco | Articoli

Ponteggi: in caso di furto ne risponde anche il condominio

1 Ago 2012


Ponteggi: in caso di furto ne risponde anche il condominio

> Diritto e Fisco Pubblicato il 1 Ago 2012



Ponteggi sui palazzi: chi risarcisce in caso di furto?

Se i ponteggi installati sul palazzo condominiale, per il rifacimento della facciata, facilitano il furto negli appartamenti da parte di ladri, sono responsabili dei danni, in via solidale, tanto la ditta che ha effettuato i lavori, quanto il condominio.

Secondo una sentenza del tribunale di Bari [1], infatti, l’imprenditore che abbia preso in appalto i lavori di ristrutturazione di un immobile deve adottare ogni tipo di cautela per evitare l’accesso agli appartamenti da parte di malintenzionati attraverso le impalcature. Ma, nello stesso tempo, anche il condominio (nella persona del suo amministratore) ha l’obbligo di vigilare che siano state prese le idonee misure di sicurezza da parte dell’appaltatore ed, eventualmente, predisporne di proprie (come un sistema di antifurto).

note

[1] Trib. Bari, sent. del 15.05.2012.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI