| Articoli

Ennesima battaglia legale nella guerra infinita tra Apple e Samsung

4 luglio 2012 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 4 luglio 2012



Pubblichiamo il contributo pervenutoci da un nostro lettore, Nicola Giofrè (nicolagiofre@hotmail.it)

Forse non molti sanno che da qualche anno a questa parte la Apple ha promosso sistematicamente azioni legali nei confronti dei propri competitors, soprattutto avverso la nemica più agguerrita la Samsung, a causa di violazione di brevetti, in particolar modo nel campo della telefonia mobile.

È risaputo che le cosiddette aziende hi tech fondano la propria forza sul mercato in base al know how posseduto. Di conseguenza, la capacità di finanziare la ricerca, in continue innovazioni per sistemi sempre più efficaci ed utili, risulta l’ago della bilancia tra il successo e il fallimento del soggetto stesso.

Ciò ha portato a una mutazione sostanziale del concetto di concorrenza. Quest’ultima non si incentra più esclusivamente su strategie di marketing e sulla qualità del prodotto, ma si contrasta anche in tribunale a suon di ingiunzioni a difesa delle proprie invenzioni.

È quanto accaduto in questi giorni [1] negli Stati Uniti con la presentazione, da parte di Apple, di una richiesta di misura cautelare nei confronti di Samsung, al Tribunale Distrettuale, per presunta violazione del brevetto 8.086.604, riguardante un sistema centralizzato di ricerca vocale.

L’accoglimento dell’istanza ha provocato la messa a bando provvisoria di un top di Gamma della società sudcoreana, il Galaxy Nexus. Ovviamente il provvedimento adottato non è definitivo perché volto esclusivamente ad evitare il protrarsi di eventuali danni al ricorrente se quanto dichiarato risultasse fondato. Certo è che per l’azienda dagli occhi a mandorla è stato un duro colpo, soprattutto alla luce dell’ultimo avvenimento consistente nel rigetto del ricorso avverso l’ingiunzione emanata venerdì scorso dal giudice Lucy Koh. C’è da aspettarsi che sia solo l’inizio dell’ennesimo scontro. La partita è appena iniziata, il risultato ancora incerto, perciò non resta che attendere.

 

 

note

[1] Precisamente il 29 Giugno 2012.

[2] Meglio conosciuto come Siri.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI