Business | Articoli

Start-up innovative senza notaio: ecco i primi esempi

10 Ottobre 2016
Start-up innovative senza notaio: ecco i primi esempi

Già 34 le Startup innovative regolarmente costituite senza il notaio in varie regioni di Italia, ecco come fare e perchè conviene agire subito.

Costituire la start-up innovativa senza notaio è possibile e conviene farlo quanto prima. Il rischio difatti è di incorrere in eventuali modifiche che dovessero seguire al ricorso del consiglio notarile.

Ecco i dettagli.

Come costituire Start-up innovative online e senza notaio

La procedura per la costituzione senza notaio delle start-up innovative è resa possibile dall’uso della firma digitale.

Gli atti costitutivi e gli statuti sono redatti e sottoscritti con firma digitale attraverso la piattaforma digitale  appositamente predisposta dal Registro Imprese, all’indirizzo startup.registroimprese.it.

Naturalmente ciascuno dei contraenti dovrà sottoscrivere l’atto (nel caso di SRL unipersonale questo corrisponde all’unico contraente) e non sarà possibile prevedere alcuna sottoscrizione alternativa.

Per conoscere tutti i dettagli della procedura e sapere come sono definite le start-up innovative, ti consigliamo di leggere Creazione Startup innovative: non serve il notaio.

Già 34 società registrate senza notaio

Sono già 34 le Start-up in forma di SRL che a fine settembre risultavano ufficialmente costituite utilizzato la nuova procedura con firma digitale e modello standard.

In corso di iscrizione erano altre 23 startup per un totale di 57 società operanti in pochi giorni senza bisogno di passare dagli uffici notarili.

Costituzione delle Start-up, supporto della Camera di commercio

Ancora per un mese, sino al prossimo 9 novembre sarà inoltre operativo il servizio di assistenza specialistica fornito dal sistema camerale.

A conferma che il Paese è pronto ad una semplificazione, è significativo come solo 3 delle 34 società costituite si sia costituito con il supporto diretto della Camera di commercio e senza passare dall’attivazione via web, avvalendosi solo della collaborazione del conservatore del registro delle imprese.

Con questo metodo, l’iscrizione alla sezione speciale avviene contestualmente all’iscrizione nel registro delle imprese.

Le altre 31 hanno usufruito della nuova procedura online in maniera indipendente.

Costituzione online start-up: perchè occorre fare in fretta?

La procedura, ad oggi perfettamente legale e in grado di garantire alle imprese così costituite piena operatività, di fatto potrebbe essere soggetta a modifica il prossimo febbraio.

Il Consiglio nazionale notarile difatti non ha gradito la “semplificazione” di conseguenza a febbraio si aprirà un procedimento in base al quale si deciderà sulla legittimità della procedura (leggi Start-up innovative: confermata costituzione online, almeno sino a febbraio).

Sino a quel momento le società così costituite saranno certamente operative e nel pieno rispetto della normativa.


note

Autore immagine: Pixabay.com


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube