Business | Articoli

Stop dimissioni telematiche: indicazioni del ministero

14 Ottobre 2016
Stop dimissioni telematiche: indicazioni del ministero

Dimissioni telematiche: per due hard-disk orbit si ferma tutto. Ecco le indicazioni del ministero per gli intermediari.

Abbiamo detto qualche giorno fa della paradossale situazione relativa allo stop della procedura di dimissioni telematiche, dovuto ad un banale guasto fisico ai dischi fissi del Ministero (leggi Sospensione dimissioni telematiche: hard disk rotti al ministero)

Sebbene i dati sin qui raccolti erano stati oggetto di backup, dunque il problema delle comunicazioni sino ad oggi inviate è di fatto risolto, si pone invece il problema di come agire nel mentre, ovvero durante la fase in cui le infrastrutture informatiche danneggiate non permetteranno la trasmissione telematica delle procedure di dimissione. Ecco come fare.

Come certificare le dimissioni volontarie

Le dimissioni volontarie devono normalmente essere certificate attraverso la procedura online (leggi Dimissioni e risoluzioni online: ecco come fare).

Stante l’attuale situazione della quale abbiamo detto, il Ministero ha richiesto che le dimissioni vengano certificate attraverso 3 modalità:

  • Recandosi presso la Direzione Territoriale del Lavoro competente, che si farà carico del supporto operativo all’utenza, dell’identificazione del lavoratore e del deposito della documentazione prodotta;
  • Recandosi presso i soggetti abilitati [1], che si faranno carico del supporto operativo all’utenza, dell’identificazione del lavoratore e del deposito della documentazione prodotta;
  • Compilando in autonomia il modello allegato alla nota direttoriale del 5 ottobre 2016 e trasmettendolo, dalla propria casella di posta elettronica, al seguente indirizzo: sdv@lavoro.gov.it. In tal caso sarà necessario allegare al modello in formato .pdf anche la copia del proprio documento di riconoscimento.

Un’ulteriore nota di ieri specifica poi quali responsabilità hanno gli intermediari e le Direzioni territoriali nell’identificazione del lavoratore.

Dimissioni online: la responsabiltà è dei soggetti abilitati

Le Direzioni Territoriali del lavoro competenti e i soggetti abilitati che supporteranno gli utenti nello svolgimento della procedura in oggetto, dovranno farsi carico , oltreché dell’identificazione del lavoratore e del deposito e conservazione della documentazione prodotta, anche della trasmissione
tramite posta elettronica, alla casella del datore di lavoro e per conoscenza al lavoratore stesso, e al seguente indirizzo: infosdv@lavoro.gov.it.

Si precisa inoltre nella nota che il modulo di dimissioni, debitamente compilato in ogni sua parte, dovrà essere firmato sia dal lavoratore sia dall’operatore che ha seguito la pratica.

Chi può seguire la pratica di dimissioni online

I soggetti abilitati a seguire la pratica di dimissioni online sono quelli specificatamente listati dalla normativa [1] e riportati nel nostro approfondimento Dimissioni online: ti assiste il consulente, l’avvocato, il commercialista

Da poco sono stati ammessi a seguire il percorso anche i consulenti del lavoro.


note

[1] D.Lgs. 151/2015, art. 26, c. 4.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube