Business | Articoli

Cumulo contributi gratuito: pensione anticipata più semplice

18 Ottobre 2016
Cumulo contributi gratuito: pensione anticipata più semplice

Con la gratuità del cumulo dei contributi si prevede un aumento dei prepensionamenti, ecco perchè.

Cumulare gratuitamente tutti i contributi previdenziali non coincidenti maturati in gestioni pensionistiche diverse sarà possibile dal 2017.

Lo abbiamo anticipato anche rispetto all’uscita della Legge di Stabilità (leggi Ricongiungimento dei contributi: gratuito e sempre valido) e lo scorso sabato si è confermata la scelta del governo che dovrebbe portare a importanti risultati anche in ambito pensionistico. Ecco perchè.

100mila prepensionamenti con il cumulo gratuito

Il cumulo gratuito dei contributi sarà possibile anche per raggiungere l’età pensionabile, di conseguenza secondo stime tecniche si partirebbe con 7-8mila pensionamenti via cumulo nel 2017, la quota salirebbe a 15-16mila nel 2018 e 25-26mila nel 2019. Al 2026 si prevede si avranno circa 100mila uscite entro il 2026.

Sale stime saranno confermate, si tratterebbe di un risultato di rilievo che sarebbe in grado di dare anche una boccata d’ossigeno alle esigenze di ricambio generazionale per le quali si sta studiando anche uno sgravio apposito basato su un sistema di incentivazione della stabilizzazione dei contratti derivanti da stage formativi (si legga Scuola – Lavoro: assunzioni con sgravio fiscale).

Come funziona il cumulo gratuito

La misura del cumulo gratuito era stata caldeggiata anche dall’INPS da un po’ di tempo (le proposte di Tito Boeri in merito si sono sprecate nel tempo) e avrebbe effetti su molti lavoratori che ad esempio hanno avuto contratti a cavallo tra pubblico e privato o che hanno pagato da privato a privato sistemi di cassa previdenziale differenti.

Si ripristina, dunque con questo provvedimento che dovrebbe essere incluso nella Legge di Stabilità 2017, una situazione che era prevista fino al 2010 e poi venne cancellata.

Come si calcolano gli assegni cumulati

Nella nuova formulazione il cumulo garantirà un calcolo pro-quota dell’assegno pensionistico (seguendo le regole di ciascuna delle casse sulle quali i contributi sono stati versati), non cancella le ricongiunzioni e la totalizzazione ma garantisce ai lavoratori un’ulteriore possibilità di ricomporre il proprio percorso contributivo a valle di una carriera particolarmente mobile.

Si prevede la gratuità di cumulo di contributi versati in gestioni diverse sia per raggiungere la pensione di vecchiaia sia per l’anticipata. Per ulteriori dettagli sulle modalità di cumulo si legga Cumulo gratuito dei contributi: confermato).



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube