Diritto e Fisco | Articoli

Tettoia: va rimossa se ostruisce la vista della strada al condomino del piano superiore

20 Agosto 2012
Tettoia: va rimossa se ostruisce la vista della strada al condomino del piano superiore

Cassazione: demolite le tettoie che creano disagi ai vicini del piano superiore.

Va demolita la tettoia costruita sopra il proprio balcone dal condomino se ostruisce, a chi vive al piano superiore, la vista della strada sottostante. La Cassazione [1] ha stabilito, infatti, che le distanze minime tra costruzioni devono essere rispettate non solo in senso orizzontale, ma anche verticale. Pertanto, il manufatto che tolga luce e aria alle finestre e vani di altri condomini deve essere rimosso.

Nel caso deciso dalla Suprema Corte, un condomino aveva costruito una tettoia di copertura del proprio balcone, noncurante del disagio che, in tal modo, aveva procurato ai vicini del piano superiore, impedendo loro la vista del viale di accesso del condominio. La sentenza ha così imposto la demolizione della tettoia.

Il discorso appena fatto prescinde, ovviamente, dai profili di carattere amministrativo. Pertanto, in ogni caso, la tettoia deve essere pur sempre rispettosa delle norme urbanistiche e soggetta al preventivo permesso di costruire o, se di modeste dimensioni, alla denuncia di inizio attività [2].

 

 


note

[1] Cass. sent. n. 11302 del 5.07.2012.

[2] Tar. Abruzzo, Pescara, sent. n. 645 del 29.10.2009.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube