Business | Articoli

Acquisto e leasing beni strumentali a tasso 0, novità 2017

2 Nov 2016 | Autore:


> Business Pubblicato il 2 Nov 2016



La legge di stabilità 2017 proroga la Sabatini-ter. Ecco come funziona il supporto all’acquisto di beni strumentali. 

La Legge Sabatini – Ter è l’ultima versione dello strumento di agevolazione “principe” dell’innovazione per le imprese.

Lo strumento ha avuto un buon riscontro negli scorsi anni e con la legge di stabilità 2017 si è deciso di rifinanziarlo fino al 2023 con una dotazione incrementale. Si prevede difatti l’impiego di ulteriori 28 milioni di euro per l’anno 2017, di 84 milioni di euro per l’anno 2018, di 112 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2019 al 2021, di 84 milioni di euro per l’anno 2022 e di 28 milioni di euro per l’anno 2023.

Si prevede inoltre una riserva del 20% di tali dotazioni per il finanziamento di investimenti che favoriscano la transizione del sistema produttivo nazionale verso la manifattura digitale e l’incremento dell’innovazione e dell’efficienza del sistema imprenditoriale, anche tramite l’innovazione di processo o di prodotto.

Ma ricordiamo come funziona la Sabatini-Ter.

Come funziona la Sabatini Ter

L’intervento agevolativo previsto dalla Sabatini-Ter concede alle PMI contributi in conto interesse su finanziamenti concessi da banche/intermediario finanziario interamente utilizzati per l’acquisto, o l’acquisizione nel caso di operazioni di leasing finanziario, di macchinari, impianti, beni strumentali di impresa, attrezzature nuovi di fabbrica ad uso produttivo e hardware, nonché di software e tecnologie digitali, destinati a strutture produttive già esistenti o da impiantare, ovunque localizzate nel territorio nazionale.

Sono ammissibili gli investimenti in beni strumentali che presi singolarmente ovvero nel loro insieme presentano un’autonomia funzionale, non essendo ammesso il finanziamento di componenti o parti di macchinari che non soddisfano il suddetto requisito, fatti salvi gli investimenti in beni strumentali che integrano con nuovi moduli l’impianto o il macchinario preesistente, introducendo una nuova funzionalità nell’ambito del ciclo produttivo dell’impresa.

Come fare domanda per la Sabatini – Ter?

Per fare domanda di agevolazione ti consigliamo di verificare l’ammissibilità della tua impresa e dell’idea di investimento relativa attraverso la nostra guida Sabatini Ter: la guida completa.

note

Autore immagine: Pixabay.com


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI