HOME Articoli

Lo sai che? A chi chiedere l’atto di rinuncia all’eredità?

Lo sai che? Pubblicato il 31 gennaio 2017

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 31 gennaio 2017

Sono coerede in una successione. Una delle coeredi che ha richiesto la registrazione e la pubblicazione del testamento ha rinunciato all’eredità. A chi rivolgersi per chiedere copia dell’atto di rinuncia?

In casi di questo genere, con ogni probabilità, l’atto di rinuncia compiuto dalla coerede è stato stipulato dinnanzi al medesimo notaio che ha ricevuto la pubblicazione del testamento olografo, visto che tale ultimo incombente è stato richiesto dalla medesima persona.

In primo luogo, quindi, il lettore dovrebbe provare a chiedere allo stesso notaio presso il quale è stato pubblicato il testamento. Se la risposta dovesse essere negativa, potrà rivolgersi alla cancelleria del tribunale del circondario a cui appartiene il luogo in cui si è aperta la successione: la rinuncia all’eredità, infatti, oltre a essere ricevuta da un notaio può essere fatta anche innanzi al cancelliere del suddetto tribunale.

In ogni caso, si tratta di un atto che deve essere inserito nel registro delle successioni, un apposito elenco tenuto dal tribunale del luogo sopracitato.

Articolo tratto da una consulenza dell’avv. Enrico Braiato


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI