Business | Articoli

Voucher, quando vale la comunicazione obbligatoria cumulativa

4 Novembre 2016 | Autore:


> Business Pubblicato il 4 Novembre 2016



I voucher lavoro accessorio sono oggi fortemente monitorati. Ecco quando può essere inviata una comunicazione preventiva cumulativa e quando non è permesso farlo. 

Un forte giro di vite ha subito nell’ultimo anno l’uso dei voucher da lavoro accessorio, i cosiddetti “buoni lavoro”.

Negli ultimi nostri approfondimenti abbiamo avuto modo di darvi riferimenti completi su come mandare la comunicazione preventiva entro i 60minuti precedenti il momento dell’inizio della prestazione (leggi Voucher: ecco a chi mandare la comunicazione obbligatoria).

Avevamo invece lasciato una porta aperta alla possibilità che tale comunicazione potesse essere cumulativa per più lavoratori o per più periodi di lavoro. Ecco gli aggiornamenti forniti dal ministero attraverso la prima serie di FAQ.

Comunicazione obbligatoria buoni lavoro: a chi inviarla

La comunicazione obbligatoria da inviare in occasione dell’attivazione di una prestazione lavorativa accessoria, attraverso un buono lavoro, deve essere trasmessa via mail a voucher.provincia@ispettorato.gov.it dove “provincia” viene sostituito dalla provincia relativa, dunque ad esempio per Milano la mail sarà voucher.milano@ispettorato.gov.it.

Buoni lavoro, altre comunicazioni obbligatorie oltre a quella di avvio

Oltre che l’avvio dell’attività lavorativa, deve essere comunicato obbligatoriamente anche l’eventuale aggiornamento degli orari e dei dati.

Tale aggiornamento va fatto entro 60 minuti dall’inizio dell’attività se riguarda nome, luogo, orario di inizio, oppure prima dell’inizio dell’eventuale prolungamento di orario; qualora invece l’attività termini in anticipo rispetto a quanto previsto, allora si hanno 60minuti dal termine effettivo dell’attività. Se il lavoratore non si presenta allora la comunicazione di aggiornamento deve essere effettuata entro i 60minuti dall’avvio previsto in origine.

Voucher lavoro: si possono inviare comunicazioni cumulative?

Le comunicazioni cumulative possono essere inviate quando si prevede di attivare una prestazione di lavoro accessorio con orario “spezzato” nella stessa giornata, dunque ad esempio la mattina dalle 9 alle 12 e il pomeriggio dalle 16 alle 18.

Come era prevedibile e come d’altra parte avevamo anticipato nel nostro approfondimento, è anche possibile inserire nella stessa comunicazione più lavoratori impiegati dallo stesso committente, purché, precisa il ministero, i dati riferiti a ciascun lavoratore siano dettagliatamente e analiticamente esposti.

Buoni lavoro e comunicazioni cumulative settimanali: ecco quando è possibile utilizzarle

Anche in caso di prestazioni settimanali di lavoro accessorio, sarà possibile inviare nel caso dei lavoratori non agricoli un’unica comunicazione che indichi i giorni, il luogo, l’ora di inizio e di fine di ogni giornata.

Non si esplicita nelle FAQ trasmesse ad oggi se le tre modalità possano coesistere, quando cioè si presenti il caso di una serie di lavoratori che facciano orari specifici di mattina e pomeriggio, per una settimana intera, ma stando a quanto sin qui detto non si vedono ragioni per le quali ciò dovrebbe essere escluso.

Voucher: chi non è obbligato alla comunicazione preventiva

Non sono obbligati alla comunicazione preventiva all’ispettorato (ma è comunque obbligato alla comunicazione all’INPS) i soggetti titolari di partita Iva ma non imprenditori, quali Onlus, sindacati e partiti politici.

Chi può incaricarsi di effettuare la comunicazione per tuo conto?

L’adempimento della comunicazione può essere svolto dai soggetti intermediari abilitati oltre che dal committente e che la sede competente dell’Ispettorato è la sede della provincia in cui si svolge la prestazione.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI